gtag('config', 'UA-102787715-1');

5 band metal “sconosciute” che devi assolutamente ascoltare

Oggi vi proponiamo una classifica (che è più una lista e non una classifica) di 5 band metal “sconosciute” che devi assolutamente ascoltare. Ovviamente si tratta di un’opinione davvero molto personale, magari tratteremo della vostra band preferita che noi invece non conosciamo. Andiamo subito con i Vital Remains, una band metal attiva sin dagli anni Novanta che ha influenzato moltissimi gruppi e artisti, tra i quali gli Slayer. La band, che ha vissuto tantissimi cambi di formazione, è appartenente al genere death metal e sarebbe, di fatto, una delle band migliori dal punto di vista qualitativo. La fortuna discografica non è stata purtroppo dalla loro parte, ancorati spesso al circuito underground (ma forse è stata questa la loro forza). Disco consigliato? Dechristianize.

I Necronautical

I Necronautical sono una band black metal nativa dal nord-ovest dell’Inghilterra. Si tratta di un gruppo molto particolare che, per stessa ammissione della band, ha un insieme molto distintivo di suoni davvero estremi ad altri più melodici e dolci, senza dimenticare la spinta aggressiva del metal. La loro parola chiave è esplorazione e sperimentazione, in particolar modo nelle liriche che hanno il focus sulla morte e sulla mitologia. Siamo davanti a una band nata da relativamente pochi anni, nel 2014, ma con all’attivo già 3 album particolari e molto riconoscibili.

Gli Enthroned

Il gruppo in questione nasce all’inizio degli anni Novanta, nel 1993, per la precisione, e ha sempre avuto una storia molto critica, travagliata e difficile. Era il 1997 quando il batterista, Cernunnos (questa è il suo nome d’arte), si suicida impiccandosi. Il gruppo fa uscire un disco davvero interessante in sua memoria, forse il migliore del gruppo, ovvero Regie Satanas. Negli anni a venire il gruppo pubblica diversi album e vede moltissimi cambi nella formazione originale, dovuta in parte alle molteplici discussioni con le varie case discografiche. A discapito di questi argomenti più complessi, vi invitiamo ad ascoltare qualcosa di questo gruppo. Perché? Perché merita per il contributo artistico e, soprattutto, dal punto di vista puramente tecnico.

Gli italiani Mortuary Drape

Avete letto benissimo, “Italiani“. Nonostante il Belpaese non sia mai stato un grande amante del rock (men che meno del metal), qualcosa di interessante effettivamente c’è. Si tratta di uno dei gruppi black metal più longevi d’Italia, nativi da Alessandria in Piemonte. I primi lavori risalgono a fine degli anni Ottanta, precisamente dal 1987, e i Mortuary Drape, fin da subito, hanno un grandissimo successo nelle scene underground. I temi sono sempre gli stessi: occultismo e negromanzia che in una città come Torino hanno sempre avuto un fascino davvero molto particolare. Per una volta sosteniamo gli italiani, va detto.

I Nehëmah

“Nehëmah” è un progetto black metal dalla Francia che è nato nel 1992. Hanno pubblicato un demo intitolato “Light Of A Dead Star” nel 1995, che era limitato a sole 166 copie. Al tempo c’erano solo 3 membri: Corven, Dargon ed Eligor. Dopo l’uscita della demo, Corven ha deciso di interrompere il progetto per motivi personali. Si tratta di una band molto poco prolifica che ha pubblicato appena una manciata di brani ma che vengono ritenuti molto interessanti dalla critica specializzata. Queste sono le 5 band metal “sconosciute” che devi assolutamente ascoltare, secondo noi.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.