gtag('config', 'UA-102787715-1');

Aerosmith: quella volta che Steven Tyler cantò una canzone con un artista di strada

Steven Tyler è uno dei più grandi frontman di tutti i tempi e, su questo, non ci piove. L’iconico frontman degli Aerosmith ha rilasciato alcuni grandi brani come: Crazy, Dream On, Walk This Way e, ovviamente, I Don’t Want to Miss a Thing. Chi di voi non ha mai sognato di duettare con questo leggendario frontman, magari cantando proprio uno dei suoi pezzi più iconici? Beh, a quanto pare un artista di strada è riuscito a realizzare il sogno di tanti: duettare con Steven Tyler degli Aerosmith.

Quella volta che Steven Tyler cantò una canzone con un artista di strada

Steven Tyler oggi è uno degli artisti più apprezzati della scena rock, ma la scalata verso il successo non è stata così semplice come si può immaginare. Negli anni ottanta, ad esempio, il musicista di Yonkers è stato più volte vicino ad abbandonare la band a causa dei suoi problemi con le droghe:Negli anni ’80 la droga mi stava annientando, quelli furono anni terribili. Devo ringraziare il mio manager e il resto della band se sono ancora qui. Insistevano affinché tornassi sobrio e, alla fine, hanno effettuato un vero e proprio intervento di salvataggio. Dopo tanta strada e tante battaglie, alla fine ho vinto io.”

Oggi Tyler ha 72 anni ed è un uomo pulito. E, come lui stesso ha ammesso, l’obiettivo è stato raggiunto anche e soprattutto grazie all’aiuto dei suoi compagni di band e del suo manager.

L’esibizione di Alexander e Steven

Qualche anno fa, nel 2015 per l’esattezza, il frontman degli Aerosmith si è reso protagonista di una singolare esibizione. E, per una volta, non era in compagnia della sua band e circondato da centinaia di migliaia di persone intorno. La performance, infatti, è avvenuta in una piazza pubblica della bellissima capitale russa, Mosca, e in compagnia di un fortunatissimo artista di strada. L’uomo, Alexander Anisimovfor, stava intrattenendo i passanti con una singolare versione di “I Don’t Want to Miss a Thing” quando all’improvviso è stato raggiunto proprio dal vocalist degli Aerosmith. Alexander e Steven hanno iniziato a duettare e, naturalmente, ad attirare centinaia di persone.

I Don’t Want to Miss a Thing, pubblicato il 13 giugno del 1998, è uno dei brani più iconici degli Aerosmith, nonché colonna sonora della pellicola diretta da Michael Bay “Armageddon, giudizio finale“. Quello che forse non sapete di questo brano è che non è stato scritto da Tyler, ma dalla compositrice statunitense Diane Warren e pensato originariamente per Celine Dion. Di interpretazioni di questo brano negli anni ce ne sono state parecchie, ma questa di Steven Tyler insieme all’artista di strada Alexander Anisimovfor resta probabilmente una delle più emozionanti.

 

 

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)