gtag('config', 'UA-102787715-1');

Brian May, ecco quali sono i suoi 3 video preferiti dei Queen

Parliamo di Brian May e di quali sono i suoi 3 video preferiti dei Queen. Li ha descritti lui stesso alla rivista Associated Press e in questa classifica non poteva assolutamente non inserire Bohemian Rhapsody, forse la canzone più famosa dei Queen con quel video famosissimo. Ciò che si vede immediatamente è la figura, anzi la figura multipla divisa in quattro dei Queen. I 4 volti dei membri del gruppo sono davvero famosissimi e sono stati imitati da moltissime band, sia rock che non. Come dimenticare poi il volto di Freddie Mercury e dei suoi lunghi capelli neri comparire in secondo piano, in trasparenza con la band in primo piano.

Il contenuto del video di Bohemian Rhapsody

Nessun artifizio strano, solo la band in primo piano. Stop. Fino a quando non cambia la visione con iil focus su Freddie Mercury vestito di bianco che suona il pianoforte. Ed ecco poi comparire John Deacon al basso che guarda il frontman dei Queen con assoluta serietà. Arriva poi il batterista, Roger Taylor, caratterizzato da una particolare luce e atmosfera verde che contrasta con il blu scuro delle luci e le vesti bianche. Ancora non si vede Brian May però. Ah no, eccolo lì, anche lui vestito di bianco con dei dettagli neri e rossi, appena visibili. Ai fatti un video molto più normale di altri, ma caratteristico di un pezzo epico.

La citazione del secondo videoclip

E il secondo dei suoi 3 video preferiti dei Queen? Stiamo parlando del videoclip della canzone che ha riportato al successo i Queen dopo un periodo un po’ difficile. Ci riferiamo a Radio GaGa, brano che venne eseguito anche durante il Live Aid del 1985. ll videoclip è uno dei più particolari della carriera dei Queen in quanto si tratta di una citazione veramente profonda a Metropolis, film del 1927 di Fritz Lang e uno dei capisaldi dell’espressionismo cinematografico tedesco. Il brano, oltre a essere famosissimo, nel suo videoclip vede la band che attraversa la città in questione a bordo di una macchina volante. Ma non è finita qui.

Grande pezzo Radio GaGa

Nel video si vede la band che entra in mezzo a una folla di persone, ma non sono persone scelte a caso. Si tratta di un gruppo di gente appartenenti alla classe operaia contadina. La band si mette quindi a cantare la canzone e il pubblico presente segue il gruppo battendo le mani. Anche qui, Brian May ha detto di amare talmente tanto la canzone che non poteva non essere un video brutto. Manca solamente la terza e ultima canzone e stiamo parlando di I Want To Break Free.

L’ultimo videoclip amato da Brian May

La canzone è forse una delle più strane, almeno dal punto di vista dei videoclip, della storia dei Queen. Siamo anche qui nel 1984, così come Radio GaGa, ma qui siamo di fronte a qualcosa di visivamente diverso, e non poco. I membri della band sono vestiti da donna andando a fare una citazione molto particolare a una famosa soap opera dell’epoca, ovvero Coronation Street. Il brano non ebbe successo negli Stati Uniti, purtroppo.

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.