Cinque live che hanno fatto la storia del Rock

Le molteplici sfaccettature del Rock riescono a coinvolgere totalmente gli appassionati. La musica in generale diviene, ad alti livelli, un’esperienza sensoriale in grado di trascendere dalla realtà oggettiva. In generi come il Rock, gli eventi dal vivo rappresentano un punto nevralgico del panorama culturale ad essi relativi. Alcuni concerti passano alla storia per aneddoti particolari.

Artisti unici che si sono susseguiti sui palchi più disparati, ricolmando il clima con una nuova magia. Gli echi dei Live più importanti risuonano a distanza di decenni nei cuori di chi ci è stato e nell’auspicio di coloro che desidererebbero un ritorno glorioso agli anni d’oro della musica. L’importanza di alcuni eventi sul panorama socioculturale moderno è inimmaginabile. In questa classifica, abbiamo raccolto alcuni dei concerti più significativi nella storia del Rock.

5) Woodstock (1969)

Da Jimi Hendrix a Carlos Santana. I 4 giorni del festival di Woodstock hanno rappresentato l’apoteosi dell’espressione artistica di quegli anni. Nonostante gli ammirevoli tentativi, provare a riproporre un’impresa tanto iconica risulta impossibile. Woodstock ha scritto pagine fondamentali della storia del Rock e, ancora, oggi, viene introdotto come baluardo della cultura musicale moderna.

4) Monterey Pop Festival (1967)

La consacrazione di Jimi Hendrix nel firmamento del Rock avvenne a Monterey. Nel 1967, la Jimi Hendrix Experience aveva destato non poco clamore quando calcò il palco della tre giorni di Monterey. Are You Experienced era stato appena rilasciato, Jimi sul palco era esplosivo; arrivando a diventare la colonna sonora della Summer of Love. Il leggendario chitarrista decise di concludere il set proponendo una cover di Wild Thing dei Troggs. Le mirabolanti acrobazie di Hendrix alla chitarra mandarono in visibilio il pubblico che rimase sconvolto quando il chitarrista diede fuoco alla sua chitarra in segno di sacrificio.

 3) The Beatles Live at Shea Stadium (1965)

Si tratta del punto di svolta dei Beatles. Sappiamo che i Fab Four non erano particolarmente avvezzi ai contesti Live, ma nell’agosto del 1965, allo Shea Stadium di New York, i quattro ragazzi di Liverpool toccarono l’apice del successo. Si trattò dell’evento dal vivo con più spettatori di quell’anno. I Beatles non avrebbero mai più suonato per così tanti spettatori.

2) Bruce Springsteen Live At Roxy (1978)

Bruce Springsteen aveva appena imboccato il sentiero per il successo quando si esibì al Roxy Theatre di Hollywood, il 7 luglio del 1978. Si trattava di una delle date del suo Darkness On The Edge Of Town tour. Gli show in cui si esibì in quegli anni coniarono la sua iconica immagine. Lo spettacolo durò 3 ore, la E Street Band fu incendiaria, Springsteen straordinario. Possiamo sicuramente affermare che si tratti del concerto più importante che il Roxy abbia mai ospitato. Tra cover, storie e brani carichi di passione e Rock N’Roll, il pubblicò rimase estasiato dal carisma del Boss.

1) The Freddie Mercury Tribute Concert (1992)

Cinque mesi dopo la tragica morte di Freddie Mercury, gli artisti più importanti del panorama musicale dell’epoca gli resero onore con un meraviglioso concerto tributo a Wembley, dove i Queen toccarono il loro punto più alto. Gli introiti derivati dall’evento finanziarono le ricerche per una cura contro l’AIDS. Stretti in cordoglio intorno ai membri dei Queen, generazioni di appassionati, amici e gruppi di spicco come Guns N’Roses, Metallica, Def Leppard e U2. Alcuni artisti vennero scelti per interpretare brani del gruppo insieme ai membri sopravvissuti, altri proposero materiale proprio. Si tratta di un’iniziativa ammirevole e assolutamente commovente vista l’immenso carico emozionale che legava gli artisti presenti sul palco quella sera.

 

 

 

 

 

 

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (Email:claudio190901@gmail.com)