Foo Fighters: la band ha fatto consegnare delle pizze ai fan in attesa del concerto

Il super bowl americano e il concerto dei Foo Fighters

In America questo è il periodo del Super Bowl, il più noto campionato americano di football che, quest’anno (alla 53esima edizione!) ha visto la vittoria dei New England Patriots contro i Los Angeles Rams. Sabato sera, ad Atlanta, invece, c’è stato il concerto che ormai è divenuto una tradizione, con tanti ospiti per precedere la finale. Quest’anno il concerto ha avuto come protagonisti i Foo Fighters.

Il gesto della band per i fan

Vi abbiamo già parlato di quanto Dave Grohl e gli altri componenti della band tendano ad instaurare un rapporto stretto con i fan.
In questa occasione in particolare, hanno avuto un pensiero molto carino per loro.
In fila, per ascoltarli, c’erano tantissimi fan.
Per assicurarsi il primo posto al concerto, molti di loro si sono messi in fila da venerdì sera: insomma hanno aspettato 24 ore e hanno anche dormito fuori dall’entrata per ascoltare la band live.
I componenti dei Foo Fighters non ci hanno pensato due volte: appena hanno saputo dell’attesa di questi fan, hanno ordinato delle pizze calde per loro e gliele hanno consegnate per rendere meno faticosa l’attesa.

Il ringraziamento dei fan e gli altri ospiti del concerto

Una fan, su Instagram, ha poi scritto: “Perché amo questa band? perché loro ci tengono! Grazie Foo Fighters per esservi presi cura di noi!”.
Inoltre, i Foo Fighters hanno ricevuto tantissimi altri messaggi di ringraziamento e tantissimi altri apprezzamenti.

Il concerto, inoltre, è andato alla grande: la band ha dato il massimo e si è unita ad artisti come Roger Taylor che è salito sul palco per suonare insieme a loro la canzone dei Queen, Under Pressure. Tom Morello e Zac Brow, invece, sono saliti sul palco per accompagnare la cover di War Pigs dei Black Sabbath.

Share

Appassionata studentessa di giurisprudenza e amante del rock in ogni sua forma, anche se le figure che maggiormente prediligo sono quelle di David Bowie e dei Pink Floyd: articolista che spazia tra settori più disparati, dagli aneddoti più curiosi fino alle storie più emozionanti.