25 February, 2021, 07:13

“Hotel California” è un plagio ai Jethro Tull?

“Hotel California” è sicuramente uno dei brani più conosciuti della storia della musica rock. Pubblicata nel 1977 dagli Eagles, il singolo estratto dall’omonimo album, vendette milioni di copie, aggiudicandosi il disco di platino e diventando ben presto il cavallo di battaglia della band. IL pezzo contiene anche il celebre solo di chitarra che l rivista Top 100 GUitar Solos ha posizionato all’ottavo posto della classifica dei migliori assoli di sempre.

“Hotel California” e le accuse di plagio

“Hotel California”, come pure in precedenza era successo ad altre celebri canzoni, come “Surfin’ USA” o “Starway To Heaven”, venne tacciato di quella che è probabilmente l’accusa più infamante nel mondo della musica: il plagio. In particolare gli Eagles vennero accusati di aver copiato il brano di un altra celebre band rock, i Jethro Tull. In particolare il brano “We Used To Know”, contenuta nell’album del 1969 “Stand Up”, il secondo della band capitanata da Ian Anderson.

Il tour americano dei Jethro Tull

In questo caso non è stato necessario ricorrere a processi, in quanto è stato proprio il cantante e flautista ha esprimersi in prima persona, mantenendo pacifica la situazione. IN particolare durante un’intervista rilasciata a Songfacts ha dichiarato: “La canzone “We Used To Know” era un pezzo che usavamo suonare dal vivo all’inizio degli anni ’70, fino almeno al 1972.  Sul finire di quest’anno eravamo in tour negli Stati Uniti d’America e fummo seguiti nelle nostre esibizioni da una band di supporto, che apriva nostri concerti.”.

Il rapporto tra le due band

“Questa band”, ha proseguito Anderson, “aveva da poco avuto successo con il singolo chiamato “Take It Easy”. Erano gli Eagles. In realtà non interagimmo molto con loro. Insomma, loro erano una band che faceva rock piuttosto rilassato e in voga nel paese, mentre noi eravamo gli inglesi stravaganti che facevano cose bizzarre. Penso che noi non gli piacessimo molto, ma la cosa del resto era reciproca. Ci rispettavamo, ma non avevamo alcun contatto.”

“”Hotel California” non è un plagio!”, parola di Ian Anderson

Sicuramente ci sentirono suonare “We Used To Know” dal vivo e con tutta probabilità la hanno appresa inconsciamente, la sequenza di accordi è entrata in loro senza che se ne rendessero conto. Lo stesso giro è tornato a galla quanto hanno scritto “Hotel California”, ma non c’è nessun caso di plagio, è solo lo stesso giro di accordi. Il tempo è diverso, la tonalità è diversa, così come il contesto. Penso che abbiano scritto davvero una bella canzone.”.

Ian Anderson: “È difficile trovare una sequenza di accordi mai usata”

Per concludere questo discorso pacifico, il frontman dei Jethro Tull ha dichiarato: È difficile trovare una sequenza di accordi che non sia mai stata usata nel corso della storia della musica. Le progressioni armoniche si basso su principi matematici, per cui prima o poi andrai incontro a qualcosa che era già stato proposto quando ti siedi e inizi ad improvvisare qualcosa alla chitarra.”.

Share

Horus Black, al secolo Riccardo Sechi, nasce a Genova nel 1999 in una famiglia di musicisti classici. Appassionato di rock, soprattutto classic rock, cantante e musicista. Pubblica il suo primo album nel 2018. Indirizzo e-mail rsechi99@gmail.com