26 January, 2021, 00:14

I 5 frontman rock italiani più importanti di sempre

Quali sono i 5 frontman rock italiani più importanti di sempre? Precisiamo subito che abbiamo deciso di non inserire i frontman di progressive rock. Ci siamo questa volta concentrati solamente sul rock “classico”, più o meno. Tra questi non potevamo non inserire, che vi piaccia o meno, Vasco Rossi. Il rocker di Zocca ha indubbiamente portato il rock in Italia (non nel senso che lo ha inventato lui) ma ha portato, inconsapevolmente, la figura del rocker difficile, pieno di ansie e dubbie e di controversie. Con gli anni il suo successo è esponenzialmente aumentato fino ai giorni nostri, portandolo al maestoso concerto di Modena Park che non ha bisogno di alcuna presentazione.

Manuel Agnelli degli Afterhours

Ovvero, in poche parole, come definire “indie” un musicista e cantante prima ancora che andasse di moda oggi. A parte gli scherzi e a parte l’esperienza come giudice in un talent show pop come X Factor (che non abbiamo ancora accettato del tutto) Manuel Agnelli ha fatto la storia del rock in Italia. Non ha mai incontrato pienamente i favori del grande pubblico il nostro Manuel (sia da solo che con gli Afterhours) ma poco importa. La sua presenza scenica e il suo particolare timbro hanno fatto la differenza nella definizione di uno stile musicale ben riconoscibile e che non si è mai fermato e adagiato sugli allori.

Giovanni Lindo Ferretti

Allora, c’è da fare un ragionamento molto particolare qui. Ci vorrebbe una vera e propria enciclopedia per raccontare con precisione chi era Giovanni Lindo Ferretti per la musica italiana. Prima con i CCCP – Fedeli alla linea, poi i CSI, poi ancora con i PGR e infine da solista, Lindo Ferretti ha scritto la storia del punk in Italia. Si tratta di un frontman rock decisamente fuori dagli schemi e che meriterebbe molta più attenzione. Per ora ci limitiamo a dire questo, in attesa di parlarne meglio in un’altra occasione.

Piero Pelù dei Litfiba

Cerchiamo anche in questo caso di limitarci al suo periodo con i Litfiba, tralasciando i suoi lavori solisti che solo a volte si son dimostrati validi. Il buon vecchio ragazzaccio ci ha abituati, insieme a Ghigo Renzulli, a una delle compagini rock italiane più belle di sempre. Se il chitarrista ha un grande merito per gli arrangiamenti, i testi della band portano nella stragrande maggioranza il nome di Piero. Ma ciò non è il solo elemento a vantaggio del Nostro, dal vivo Piero è sempre stato un vero animale da palcoscenico. Pochissimi sono i frontman rock italiani che hanno avuto e maturato un’immagine così forte e memorabile nel panorama musicale. Tanti stranieri sì, ma di italiani non ce ne sono tanti. Piero Pelù è uno di questi.

Cristiano Godano

E siamo giunti alla fine di questa lista dei 5 frontman rock italiani più importanti di sempre. Concludiamo con lo storico frontman e fondatore dei Marlene Kuntz Cristiano Godano che è uscito in questo 2020 con un disco solista, il primo della sua carriera. Anche lui è sempre stato un po’ sottovalutato ma come frontman segue idealmente la linea dell’intensità e al contempo dell‘eleganza tipica di un rocker british. Ma Cristiano ha anche altro di meglio…

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.