New Order, nuovo album dal vivo, tracklist

I New Order pubblicheranno un nuovo album

Una nuova esperienza discografica per i New Order che, dopo la morte di Ian Curtis – per l’accordo preso tra le parti in vita – sono diventati tali dopo essere stati i celebri Joy Division. La band pubblicherà un nuovo album dal vivo, già disponibile in streaming, il cui materiale è tratto da alcune esibizioni di due anni fa, rielaborate con una vera e propria orchestra di sintetizzatori, diretta da Joe Duddell. Il nuovo album dal vivo si intitola ∑(No,12k,Lg,17Mif) New Order + Liam Gillick: So it goes.. e contiene 18 canzoni.

La tracklist del nuovo album dei New Order

Il nuovo album dal vivo dei New Order è frutto non soltanto delle esibizioni dal vivo di un paio di anni fa, ma anche delle intense registrazioni che hanno tenuto occupata la band per cinque giorni negli Old Granada Studios. Il nuovo album della band, il cui nome – emblematico – è ∑(No,12k,Lg,17Mif) New Order + Liam Gillick: So it goes.. contiene 18 tracce. Di seguito è riportata la tracklist del nuovo album dei New Order:

01. Times Change (Live at MIF)
02. Who’s Joe (Live at MIF)
03. Dream Attack (Live at MIF)
04. Disorder (Live at MIF)
05. Ultraviolence (Live at MIF)
06. In A Lonely Place (Live at MIF)
07. All Day Long (Live at MIF)
08. Shellshock (Live at MIF)
09. Guilt Is A Useless Emotion (Live at MIF)
10. Sub-culture (Live at MIF)
11. Bizarre Love Triangle (Live at MIF)
12. Vanishing Point (Live at MIF)
13. Plastic (Live at MIF)
14. Your Silent Face (Live at MIF)
15. Decades (Live at MIF)
16. Elegia (Live at MIF)
17. Heart & Soul (Live at MIF)
18. Behind Closed Doors (Live at MIF)

Tutte le esperienze discografiche dei New Order dopo la morte di Ian Curtis

Da quando i Joy Division, a seguito della morte, sono diventati New Order a causa di quegli accordi che ci sono stati tra il cantante e la formazione, l’esperienza post-Joy Division ha portato la band a pubblicare, in più riprese e con più reunion, 10 album in studio. Di seguito, la discografia dei New Order dopo la morte di Ian Curtis:

1981 – Movement
1983 – Power, Corruption & Lies
1985 – Low-Life
1986 – Brotherhood
1989 – Technique
1993 – Republic
2001 – Get Ready
2005 – Waiting for the Sirens’ Call
2013 – Lost Sirens
2015 – Music Complete

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.