Il mistero senza fine della tomba di Freddie Mercury

La morte di Freddie Mercury, avvenuta il 24 novembre del 1991, ha sancito un momento incredibilmente negativo nella storia della musica, ma anche l’inizio di una serie di misteri senza fine, che riguardano e hanno riguardato la sua sepoltura. Nel corso della storia mai nessuno è riuscito a capire dove fosse stato sepolto il leader dei Queen e se, effettivamente, fosse stato cremato o meno. Vi parliamo del mistero senza fine della tomba di Freddie Mercury. 

I funerali di Freddie Mercury e le ceneri del leader dei Queen

I funerali del leader dei Queen si tennero all’interno del Kensal Green Cemetery; a tenerle fu un sacerdote zoroastriano, rito professato dai genitori di Freddie Mercury. Alla cerimonia presero parte i familiari, i compagni di band, Jim Hutton (compagno e amante negli anni ottanta), Elton John, Michael Jackson e David Bowie. A partire da quest’atto nasce tutto il mistero della tomba di Freddie Mercury: le ultime volontà del britannico furono chiare. Mercury fu cremato, ma non voleva che le sue ceneri venissero derubate, anzi, era un suo grande timore.

Le sue ceneri, quindi, vennero conservate da Mary Austin (con cui Mercury aveva avuto una relazione) per due anni all’interno della sua abitazione. La donna, poi, decise di spargerle: non si sa quale sia, attualmente, il luogo dove il cantante dei Queen trova sepoltura. C’è chi pensa che le ceneri siano state sparse all’interno della sua città natale, Zanzibar; chi crede, invece, che quest’atto sia avvenuto a Montreux, in Svizzera, lì dove sorge una meravigliosa statua che lo rappresenta.

Dove si trova la tomba di Freddie Mercury?

Il mistero relativo alla sepoltura di Freddie Mercury sembrava essere stato risolto nel 2013, quando fu scoperta quella che poteva essere la tomba di Freddie Mercury. La lapide era situata proprio all’interno del Kensal Green Cemetery: essa riportava il nome Farrokh Bulsara, le date di nascita e di morte e l’iscrizione in francese “pour etre toujours pres de toi avec mon amour”.

Ovviamente, la diffusione della notizia provocò l’accorrere numeroso di tantissimi fan, che volevano dare un ultimo saluto al loro idolo. Ma dopo una settimana dalla sua scoperta, la lapide sparì. Ancora oggi non è possibile sapere dove si trovi la tomba di Freddie Mercury. 

La tomba di Freddie Mercury è stata derubata?

Un ultimo elemento a conferma del mistero della tomba di Freddie Mercury è quello del potenziale furto, che avrebbe riguardato proprio la tomba del britannico. Alcune voci parlano di uno spostamento avvenuto da parte di Mary Austin, a cui il leader dei Queen si era affidato per la sua sepoltura e che ha voluto rispettare le volontà di Freddie Mercury, non volendo che si creasse una tensione intorno alla sua figura, soprattutto dopo la sua morte. Altre voci, soprattutto quelle ufficiali del Daily Mirror, parlano invece di un furto: “è svanita nel nulla. Non appena si è risolto il mistero delle ceneri di Freddie, si aggiunge un nuovo capitolo punto è molto strano ma aumenta solo l’intrigo su dove siano finiti i suoi resti”.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.