James Hetfield

James Hetfield, il compleanno del principe del Metal

La storica voce dei Metallica, James Hetfield, compie 56 anni e per questo vogliamo parlare un po’ di lui. Da sempre il frontman è stato appassionato di musica e fin da bambino si poteva capire il suo talento.

Il talento da giovane e la vita da rockstar

Figlio di un camionista e una cantante prende lezioni di pianoforte a nove anni, poi di batteria e infine di chitarra fino a quando non continua da autodidatta. Lui infatti non sa né leggere né scrivere la musica. Le sue influenze passano dagli Aerosmith, i Kiss e i Queen, ovviamente ascolta anche pilastri della musica come Led Zeppelin, Black Sabbath e Deep Purple.

Dopo aver formato diversi gruppi con altri suoi amici ed essersi diplomato, inizia a lavorare in un negozio di stampe di adesivi cosi da permettersi di comprare gli strumenti per iniziare a fare ciò che voleva veramente: la musica.

L’arrivo del successo con i Metallica

Nel 1981 James Hetfield risponde all’annuncio pubblicato da Lars Ulrich, un giovane batterista che voleva formare una band. Dopo poco tempo i due arruolano il bassista Ron McGovney ed alcuni chitarristi. Nascono così’ i Metallica e nei primi mesi del 1982 registrano la loro prima canzone, Hit the Lights.

Dopo aver ingaggiato ma subito dopo cacciato Dave Mustaine, i Metallica prendono in pianta stabile Kirk Hammett alla chitarra e Cliff Burton al basso e con loro registreranno Kill ‘Em Al, Ride the Lightning e Master of Puppets. Dopo il tragico incidente che tolse la vita a Cliff Burton i Metallica registrano And Justice for All con il nuovo bassista, Jason Newsted.

Negli anni novanta i Metallica diventano tra i gruppi di maggiore successo commerciale e uno degli ultimi gruppi metal prima che il grunge prendesse il sopravvento sulla musica e sui giovani. Hardwired… to Self-Destruct è l’ultimo album in studio dei Metallica uscito nel 2015

L’ultima volta che i Metallica sono stati in Italia è stato lo sorso 8 maggio a Milano.

 

Share

Matteo Natalìa, 19 anni, mi divido principalmente tra la passione per la musica, in particolare suonare la batteria e scrivere. Esperto articolista di musica grunge e hippie. (matteo.natalia@libero.it)