James Hetflied ha contattato la donna che si era salvata da un puma con un brano dei Metallica

Ebbene sì, James Hetflied ha contattato la donna che aveva spaventato un puma con un brano dei Metallica. La signora Dee Gallant ha raccontato di aver affrontato l’animale selvatico mentre stava facendo una passeggiata con il suo cane Murphy. Improvvisamente si è trovata di fronte il temibile animale. Dopo vari tentativi di cacciarlo senza successo, presa dal panico, si sentiva ormai spacciata. La donna aveva preso il telefono e cliccato play su “Don’t Tread on Me” dalla sua playlist del telefono. Incredibilmente il puma fuggì. Il brano del 1991 aveva avuto un positivo effetto.

Le parole di James Hetfield

La notizia divenne virale, tanto da arrivare direttamente ai pezzi grossi dei Metallica. I dati rivelati dai vari siti specializzati hanno notato che il pezzo aveva guadagnato un 1500% in più di streams su Youtube. Non sappiamo cosa abbia detto Hetflied alla donna ma c’è da presumere che la donna abbia ricevuto qualche regalino.

Per quanto possa valere per la lunga e proficua carriera di Hetfield e compagni, la donna ha permesso, inconsapevolmente, di far guadagnare qualche soldino in più alla band. In realtà, non è la prima volta che i brani dei Metallica si rivelano utili per salvare vite. Commovente è la storia del giovane Mason, affetto da paralisi cerebrale, che rivelò che i Metallica gli salvarono la vita (ne abbiamo parlato qui).

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.