gtag('config', 'UA-102787715-1');

Le 5 più grandi pazzie compiute dalle star del rock

Ormai è risaputo: più una band è di successo più gireranno voci e leggende intorno ad essa. Molto spesso, però, succede che tali voci e tali leggende risultino essere… estremamente vere. Quando si parla delle star del rock si tende nella maggior parte dei casi ad esagerare, a pompare la cosa immaginando che ognuno di loro segua il credo “sesso droga e rock and roll“. E, se alcune volte si tratta semplicemente di ‘leggende metropolitane’, altre volte tali storie risultano essere assolutamente vere. Andiamo quindi a scoprire le 5 più grandi pazzie compiute dalle star del rock.

Le 5 più grandi pazzie compiute dalle star del rock: quella volta che Ozzy Osbourne tentò di uccidere sua moglie Sharon

Iniziamo subito con una grande star del rock, con un uomo che, probabilmente, potrebbe essere sinonimo di pazzia: Ozzy Osbourne. Intorno alle figura del Principe delle Tenebre girano ancora oggi un sacco di voci e leggende, alcune false ed altre invece assolutamente vere. Se da un lato il famoso episodio del morso al pipistrello risultò essere un incidente (l’ex Black Sabbath pensava si trattasse semplicemente di un pupazzo), dall’altro ricorderete tutti di quella volta che Ozzy Osbourne tentò di… uccidere sua moglie Sharon (naturalmente sotto effetti di stupefacenti).

Mick Jagger e David Bowie

Questo episodio, nonostante sia imparagonabile alla storia di Ozzy Osbourne e sua moglie Sharon, è comunque degno di essere raccontato. Nel lontano 1973 Mick Jagger e David Bowie erano già due star internazionali e, ovviamente, godevano già di una certa notorietà. La moglie del Duca Bianco –Angie– non era però completamente fiera di questa nuova amicizia di suo marito e, un bel giorno, ricevette anche una bella sorpresa da parte di entrambi. Dopo aver passato un paio di giorni fuori città, la moglie di Bowie ritornò nella sua abitazione al centro di Londra e, quello che trovò nella sua stanza da letto, la lasciò praticamente di stucco. Nella sua stanza, sotto le lenzuola che lei stessa era solita lavare e piegare, accanto al suo amato marito… c’era la star dei Rolling Stones Mick Jagger completamente nudo.

Slash e gli alieni

Quando si parla di pazzie e rock star non si può non citare l’iconico Slash. Purtroppo quando si fa uso di droghe può capitare di avere qualche allucinazione di tanto in tanto. Slash, ad esempio, nella sua lunga e prolifica carriera ha avuto una buona dose dei cosiddetti ‘bad trip‘. Una volta, ad esempio, in un resort dell’Arizona l’iconico chitarrista dei Guns N’Roses si iniettò un mix di cocaina ed eroina ed cominciò letteralmente ad andare fuori di testa. Il musicista di Hampstead credeva infatti di essere inseguito dagli alieni e cominciò a creare il panico nel resort, distruggendo qualsiasi cosa gli si presentasse avanti.

Gli speciali calzini dei Red Hot Chili Peppers

Questa pazzia non riguarda un singolo membro, ma addirittura un’intera band! Esperienze con le droghe a parte, uno dei momenti più emblematici, folli e simpatici della carriera dei Red Hot Chili Peppers fu quando la formazione statunitense si presentò sul palco completamente senza vestiti, indossando solo un calzino per coprire le parti intime!

Izzy Stradlin e le droghe

Ancora Guns N’Roses, ma questa volta il protagonista è un altro: Izzy Stradlin. Il chitarrista statunitense, nonostante non arrivi ai livelli di follia di Axl Rose e Slash, non è certo da considerarsi un santo. Una volta infatti, durante un tour in Giappone, la formazione fu informata sull’eccessiva scrupolosità e severità nei controlli da parte della dogana e, visto che erano soliti trasportare droghe durante i loro viaggi, questo rappresentò un problema non da poco. Izzy Stradlin non avrebbe mai voluto passare mesi (o chissà anni) in una prigione giapponese e, quindi, pensò bene di inghiottire tutto ciò che aveva. Il chitarrista dovette passare oltre 100 ore in coma prima di risvegliarsi sano e salvo.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)