gtag('config', 'UA-102787715-1');

Queen, Brian May: “Eravamo una grande famiglia, e Freddie Mercury…”

In recenti interviste, Brian May ha avuto modo di parlare particolarmente di Freddie Mercury e dei Queen, oltre che del rapporto che la formazione britannica avesse; diversamente da quanto diverse narrazioni avessero tentato di far credere, la band britannica ha funzionato come grande famiglia, così come ha sottolineato Brian May all’interno di una sua intervista, nella quale ha parlato dell’amore dei singoli membri della band e dell’affetto reciproco tra gli stessi. Ecco tutto ciò che ha dichiarato Brian May all’interno della sua intervista, parlando della grande famiglia dei Queen e, soprattutto, di Freddie Mercury. 

Le dichiarazioni di Brian May sui Queen e Freddie Mercury

All’interno di una sua dichiarazione esclusiva, il chitarrista dei Queen, Brian May, ha avuto modo di parlare della grande importanza che è stata rappresentata dall’unità della band britannica e, soprattutto, dall’amore reciproco che i membri della band provavano. L’atteggiamento, ha sottolineato il chitarrista della band britannica, è stato mantenuto anche a seguito della morte di Freddie Mercury, avvenuta tragicamente il 24 novembre del 1991:

“Di tanto in tanto, sì, di tanto in tanto perché è una famiglia molto unita, la famiglia Queen. E questo include la proprietà di Freddie; siamo ancora molto legati noi quattro e questo non può davvero cambiare. Suppongo che potrebbe cambiare ma tutti noi, compreso Freddie, ci siamo impegnati a farla rimanere una famiglia, qualunque cosa accada; sai dopo che ce ne siamo andati. Che è carino. È davvero… dà a tutti noi una sensazione di integrità e completezza. E, suppongo, un certo grado di conforto, davvero perché sarebbe un tale peccato dopo aver costruito questo meraviglioso catalogo che tutto sia stato diviso, frammentato e svalutato in qualche modo. Il chitarrista dei Queen ha riassunto dicendo come vogliono che la carriera della band esista come “un’opera per l’eternità”.

Brian May e il piacere che provava nello scrivere per Freddie Mercury

Di recente, Brian May ha avuto modo di parlare anche del piacere che provava nello scrivere canzoni per Freddie Mercury. Queste sono state le sue parole a proposito: “Mi piace suonare la chitarra e mi piacciono i pezzi strumentali, ma per me una traccia riguarda molto il cantante e la musica va scritta perché hai un messaggio da trasmettere. Questo è ciò che fa il cantante. Il resto può essere importante, ma non è importante quanto la persona che sta portando a galla un’idea.”

E ancora: “Mi piaceva scrivere per Freddie. Mi è piaciuto vederlo fare le sue cose con noi. Quando gli davo qualcosa sapevo che lui l’avrebbe trasformato in qualcos’altro, portandolo ad un livello superiore. Quindi mi manca, ma adoro lavorare con Kerry e questo nuovo gruppo di ragazze chiamato King’s Daughters “.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.