Quella volta che Bob Dylan fece una cover straziante di George Harrison

Bob Dylan si è sempre dichiarato un grande fan dei Beatles e dell’intera discografia del gruppo. Ha dichiarato in passato di aver sempre avuto un debole artistico per George Harrison, forse il componente già sottovalutato dei Beatles insieme a Ringo Starr. La “colpa” (o il vantaggio, dipende dai punti di vista) è dovuta all’attenzione mediatica per Paul McCartney e John Lennon, maggiormente al centro delle voci sullo scioglimento del celebre quartetto di Liverpool. Bob Dylan si innamorò di George Harrison e ci fece pure una cover (che vi linkeremo in questo articolo),

Le parole di Bob Dylan

Bob Dylan aveva detto: “Mi è sempre piaciuto il modo in cui George Harrison suona la chitarra – in modo sobrio e molto bene“. Bob Dylan, nella sua lunghissima carriera cantautorale tra folk e country e le incursioni nel mondo della chitarra elettrica (secondo la sua sensibilità artistica) ha incrociato diverse volte i Beatles negli anni.

Il ricordo di George Harrison

Dylan disse: “George Harrison si è dovuto fare in quattro e ha sofferto nelll’essere il Beatle che ha dovuto combattere molto per inserire sue canzoni negli album della band. La causa erano Lennon e McCartney che avevano una grande influenza. Se George avesse avuto il suo gruppo e avesse scritto le sue canzoni all’epoca, probabilmente sarebbe stato grande quanto i Beatles“.

La cover di Something

“Era un mio ottimo amico“, questo aveva detto Bob Dylan il 13 novembre 2002, mentre era sul palco del Madison Square Garden. Era passato circa un anno dalla morte di George Harrison e fu proprio qui che il Nostro si esibì in una cover splendida di “Something“, traccia dei Beatles del 1969. Fu uno dei pezzi più belli scritti da Harrison quando era nei Fab Four. Cliccate qui per il link di YouTube al pezzo.

Incontro coi Beatles

Gli anni Sessanta furono anni splendidi per i Beatles (ci sciolsero proprio nel 1970) e in quegli anni Bob Dylan ebbe forse il suo periodo migliore, artisticamente parlando. Fu proprio Bob, tra le altre cose e le curiosità, a far provare al gruppo per la prima volta la marijuana, che il quartetto di Liverpool prima non conosceva.

Ispirazioni

John Lennon, Paul McCartney e soprattutto George Harrison ammisero svariate volte di essere stati pesantemente influenzati da Bob Dylan nella scrittura dei loro testi. A sua volta Bob Dylan disse di ammirare la capacità dei Fab Four di riuscire ad avere costantemente successo creando sempre qualcosa di nuovo. Che fosse stato questo il motivo per cui Bob Dylan ad un certo punto decise di utilizzare la chitarra elettrica e fece riposare un po’ quella classica/acustica?

Share

Mi reputo da sempre un appassionato di rock (soprattutto inglese, son cresciuto con il Britrock) e sono un po' il carnivoro che si scaglia contro i vegani (la nuova musica pop dei giorni nostri). Scherzo, sono solo sarcastico.