21 January, 2021, 15:43

Rino Gaetano: le 5 migliori canzoni da suonare con la chitarra

Rino Gaetano è stato uno dei cantautori più amati nella storia della Canzone italiana. I suoi brani, composti da testi dissacranti, dall’ironia tagliente, sono diventati dei veri e propri inni alla libertà; questo, anche grazie alle strutture melodiche semplici che li compongono. Le canzoni più famose di Rino Gaetano, infatti, hanno dalla loro melodie semplici, composte da accordi di base e, comunque sia, divertenti da suonare e affascinanti nella resa finale. Ciò che ha reso Rino Gaetano un’icona della musica, del resto, è proprio la capacità della sua opera di appassionare le persone, sia per i suoi significati ambigui e controversi, sia per la genuinità delle loro strumentali. In questa classifica, abbiamo deciso di elencare alcune tra le canzoni migliori di Rino Gaetano da poter suonare alla chitarra.

Aida

Aida è una delle canzoni più importanti nella definizione dell’opera di Rino Gaetano. Tratta dall’album omonimo del 1977, la canzone fu esclusa come singolo Lato A di Aida/Escluso il Cane. Nel pezzo, Gaetano tesse un identikit storico dell’Italia dal fascismo allo Scandalo Lockheed. Il brano, come la maggior parte delle produzioni del cantautore, destò grande clamore nell’opinione pubblica. Comunque sia, la sua strumentale non manca di rispettare i mitici canoni dello stile di Gaetano. Solo 4 accordi in un tempo di base, per una traccia particolarmente semplice, eppure divertente da eseguire.

Ma il cielo è sempre più blu

Si tratta del brano più famoso in assoluto di Rino Gaetano. Un vero e proprio capolavoro della Canzone italiana, riproposto innumerevoli volte in radio e in televisione. Ma il cielo è sempre più blu è una pietra miliare della musica nostrana, entrata a far parte del background culturale di ogni italiano. Alla luce delle premesse, sembra chiaro che si tratti di una delle migliori canzoni di Rino Gaetano da suonare alla chitarra, non solo per la sua straordinaria intuitività, ma soprattutto per quanto ne possa risultare immediato l’apprendimento.

A Mano A Mano

La versione originale del brano, di Riccardo Cocciante, si basa su un tappeto melodico per pianoforte. Rino Gaetano rese sua la traccia con un’unica interpretazione dal vivo, tanto impacciata quanto madida di emozione e sentimento. Si tratta di una ballata dai tratti melancolici, considerata tra i più grandi successi del cantautore calabrese, nonostante questi, non ne abbia firmato il testo. A Mano A Mano è una canzone semplicemente meravigliosa, resa ancor più limpida e diretta dall’interpretazione di Gaetano. Per suonare A Mano A Mano occorrerà ricordare qualche accordo in più rispetto alle tracce sopracitate, ma ne varrà assolutamente la pena.

Gianna

Tra i brani più famosi di Gaetano, eppure anche tra i più enigmatici in assoluto. Il vero significato di Gianna continua a rimanere al centro di accesi dibattiti. C’è chi si schiera in favore della teoria per la quale, Gianna, sia una persona realmente esistita e chi, invece, sostiene fermamente che, quella di Gianna, sia una figura astratta, pronta a condividere ideologie contrastanti e canoni socioculturali diametralmente opposti. Comunque sia, Gianna segnò l’apparizione di Rino Gaetano al festival di Sanremo, durante il quale riscosse grande successo. La traccia, trainata dalla sua ritmica ispirata al Reggae appassionò migliaia di giovani esuberanti, diventando un simbolo generazionale. Data la sua struttura accattivante, Gianna non può non comparire nella classifica delle migliori canzoni di Rino Gaetano da suonare alla chitarra.

Ahi Maria

Con la sua ritmica travolgente ed i suoi ritmi latineggianti, Ahi Maria è un brano praticamente irresistibile che Rino Gaetano dedicò a sua madre. Si tratta di una canzone Pop Rock esplosiva, entrata a far parte delle gemme più splendenti nel catalogo del cantautore calabrese per il suo testo meraviglioso e per il lavoro di chitarre presente sulla traccia.

Share

Claudio Pezzella, studente in culture digitali e della comunicazione. Appassionato dell'arte in tutte le sue sfumature,alla costante scoperta di nuove frontiere culturali. Chitarrista e compositore polistrumentista impegnato in progetti progressive metal. (email:claudio190901@gmail.com)