gtag('config', 'UA-102787715-1');

System of a Down, il bassista rivela la band che invidia di più

In questo periodo di incertezza e confusione dovuto alla pandemia da Coronavirus, è bello sapere che il mondo della musica continua a far parlare di sé. Nonostante molti concerti siano stati cancellati o posticipati, e tanti altri rischino di fare la stessa fine, le rockstar ci tengono sicuramente impegnati. Tra chi trasmette mini concerti in streaming a chi intrattiene i fan con brevi lezioni allo strumento, come Brian May e Roger Taylor dei Queen. E poi c’è chi, con interviste e dichiarazioni, intrattiene il pubblico in quarantena.

SYSTEM OF A DOWN, L’INTERVISTA AL BASSISTA SHAVO ODADJIAN

In una nuova intervista con The Jasta Show, l’iconico bassista dei System of a DownShavo Odadjian – si è trovato ad affrontare numerosi argomenti. Dalla propria band al panorama musicale internazionale. Un momento interessante su tutti, quello in cui ha parlato della formazione heavy metal dei Metallica. Odadjian si è lasciato andare a dichiarazioni molti interessanti, a proposito del gruppo capitanato da James Hetfield.

SOAD, IL BASSISTA SHAVO ODADJIAN PARLA DEI METALLICA DI JAMES HETFIELD

Durante la propria conversazione con i giornalisti di The Jasta Show, Odadjian si è trovato anche a parlare dei Metallica, ammettendo di invidiarli molto. Ma perché? Il bassista dei SOAD ha confessato che, non solo ogni singolo membro della formazione heavy metal è gentile e buono, ma che tutti insieme sono riemersi più forti che mai. Dopo aver affrontato innumerevoli battaglie e problemi personali.

“Lo hanno fatto, hanno attraversato il peggio. – ha continuato a commentare il compagno di band di Serj TankianCredevo che fossero finiti, e non lo erano […] Li stimo, li invidio – non sono geloso, l’invidia è differente; L’invidia è qualcosa che ti ispira. Quindi sono ispirato da loro e ispirato dalla loro carriera, da tutti loro”. Un sentimento, quello di Shavo Odadjin, dettato dunque da rispetto e stima per la formazione heavy metal di Hetfield e soci.

METALLICA, LA CARRIERA DI JAMES HETFIELD E SOCI

Le parole di Odadjian arrivano solo a pochi mesi di distanza dall’ultimo tracollo in casa Metallica. Solo nel Settembre 2019 infatti, Lars Ulrich, Rob Trujillo e Kirk Hammett avevano annunciato ai fan la ricaduta di James Hetfield nell’alcolismo. Un demone quello, con il quale il cantante combatte da tempo. Come conseguenza inevitabile, la band heavy metal aveva cancellato alcune date del tour mondiale in Australia e Nuova Zelanda.

Ma ora, James Hetfield è tornato a farsi vedere in pubblico e i Metallica sembrano intenzionati a tornare più forti che mai. La band ha intenzione di recuperare tutte le date previste, ad eccezione di due Festival – quello del Sonic Temple a Columbus e quello del Louder Than Life a Louisville. Hetfield ha fatto sapere, attraverso un comunicato ufficiale, di avere in quei week end degli impegni inderogabili legati alla propria riabilitazione. “Li vedi oggi, sono ancora così umili. – ha sottolineato il bassista dei SOADnon ho mai avuto un problema con nessuno di loro, sono i più gentili […]”. 

 

Share

Giulia Prosperini, classe 1993, laureata in Lingue e Letterature Straniere. Tante passioni, tra cui la musica e il rock 'n roll. Esperta del mondo Grunge, i Pearl Jam e i gruppi storici di Seattle. Scrittrice per vocazione e per hobby, specialista di recensioni e curiosità, capace di spaziare dalla cronaca all'aneddoto, dagli approfondimenti alle ultime news del mondo della musica.