gtag('config', 'UA-102787715-1');

System Of A Down, John Dolmayan: “Le parole di Serj Tankian sulla band? Non è il nostro portavoce”

Il lungo silenzio discografico dei System Of A Down non deve aver fatto troppo bene alla band, che sembra attraversare un periodo di difficoltà anche per quel che riguarda il rapporto tra i singoli membri; a seguito di alcune dichiarazioni rilasciate da Serj Tankian, infatti, John Dolmayan sembra aver ripreso il suo compagno di band all’interno del suo podcast, spiegando che non si tratta del portavoce della band.

Le dichiarazioni di John Dolmayan su Serj Tankian e sulle sue parole

Le dichiarazioni di John Dolmayan su Serj Tankian sono state tutt’altro che lusinghiere nei confronti di Serj Tankian, e hanno sminuito il valore del leader dei System Of A Down, che ha sempre cercato di eliminare qualsiasi possibilità di pubblicazione di un nuovo album in studio da parte della band armeno-statunitense; per questo motivo, vale la pena riportare quelle dichiarazioni che John Dolmayan ha deciso di rilasciare all’interno del suo podcast, nel quale ha parlato del suo compagno di band.

Ecco quali sono state le dichiarazioni a proposito: “Se pensi che Serj sia il portavoce della band, il che è giusto per quel che concerne la realtà vocale ma non necessariamente per l’ideologia, allora non hai un posto dove andare. Quindi volevo presentare un punto di vista diverso e offrire ai ragazzi là fuori – che pensano in modo diverso e che sono pensatori critici, non necessariamente seguendo la norma -, che c’è un’opzione diversa, puoi pensare in modo diverso e che va bene avere diversità di opinione purché sia ​​fatto pacificamente”.

Le parole di Serj Tankian rilasciate sui System Of A Down

Le dichiarazioni di John Dolmayan sono avvenute a seguito di parole riportate da Serj Tankian, a seguito di un lungo silenzio discografico – e non solo – da parte del leader della band. Dal momento che queste stesse sono state contestate dal suo collega armeno-statunitense, vale la pena riportare anche le parole di Serj Tankian rilasciate sui System Of A Down.

Si tratta delle seguenti: “Sono state dette molte cose, ma è abbastanza semplice: non siamo stati in grado di vedere con i nostri occhi la realtà in modo creativo per passare al livello successivo. E per me, e so che per gli altri ragazzi della band è così, i System sono molto speciali, e quello che abbiamo fatto insieme è molto speciale. E non possiamo fare qualcosa se non siamo tutti davvero, davvero nella stessa direzione, nello stesso obiettivo, nella stessa visione. E questo non è successo. Ci abbiamo provato. Direi che un paio di anni fa, abbiamo fatto questo sforzo – le canzoni sono state scritte da me, dagli altri ragazzi, eccetera, ma non riuscivamo a vederci chiaro, e questo è tutto. E questo va bene. Siamo ancora tutti amici, abbiamo ottimi rapporti, e siamo in tour insieme, abbiamo fatto tanto insieme, e questo è tutto”.

Share

Studente e amante del rock 'n' roll in tutte le sue definizioni. Esperto articolista specializzato in diverse testate di attualità e news. Abile nello spaziare - nell'ambito del rock - tra notizie di attualità, curiosità e aneddoti (riguardanti band, artisti, album o singole canzoni) fino a classifiche di vario genere.