R3M
LIVE

Lucio Dalla, la storia della sua ultima apparizione a Sanremo

Lucio Dalla è stato uno dei maggiori cantautori del panorama musicale italiano. I suoi brani sono indimenticabili classici della storia del cantautorato e continuano a imporsi per i versi e le frasi iconiche. Una delle canzoni italiane più famose nel mondo è la sua Caruso, un tributo alla musica stessa e al teatro. Ma sono tanti altri i brani intramontabili di questo cantautore, come La sera dei miracoli, L’anno che verrà, Anna e Marco. La sua scomparsa, avvenuta l’1 Marzo 2012 ha privato la musica di un artista completo, eclettico e geniale. Oggi ricordiamo la sua ultima apparizione a Sanremo. Dalla vi ha aveva partecipato nei suoi cinquant’anni di carriera nella musica partecipò ben cinque volte, senza mai vincere.

Lucio Dalla e Pierdavide Carone, la storia di Nanì

Durante il Festival di Sanremo del 2012, Lucio Dalla non fu un concorrente della kermesse ligure, ma accompagnò un altro concorrente. Il cantautore Pierdavide Carone, che si presentò con il brano Nanì. Il testo è stato scritto in collaborazione proprio di Dalla, il cui stile si riconosce come anche quello di Carone. Per quanto non sia molto conosciuto, Pierdavide Carone è un grande paroliere e questo testo lo dimostra.

Nanì, Nanì, Nanì
Ti ho scovato dentro ad un sentiero
Ma non sono stato mai sincero
Nanì, Nanì, Nanì
Prima e dopo tanti come me
A cercare il mondo che non c’è
Nanì, Nanì, Nanì
Questo bosco ormai ha il tuo stesso odore
Di una bocca senza il suo sapore
.

Lucio Dalla canta qualcosa solamente nel ritornello, ma cede spazio al giovane collega. Il brano racconta secondo molti di una prostituta, Carone spiegò così il significato durante un’intervista:

Parlo di una donna che fa l’amore di mestiere e che ha davanti un adolescente che l’amore lo deve ancora scoprire. È vera psicologia all’interno di un testo che, se vogliamo, è molto pesante; spesso la gente ignora questa esperienza, per il perbenismo imperante, e non può capire un ragazzo che scopre l’amore in questo modo: lui si innamora e cade nella storia, ma lei non lo vuole.

Lucio Dalla a Sanremo per l’ultima volta

Pur rientrando tra le dieci finaliste, la canzone non è arrivata sul podio. Carone arrivò al quinto posto. Il brano fu alquanto sottovalutato, nonostante Lucio Dalla diresse l’orchestra con grande maestria e malgrado il valore del testo. Da lì a poco, sarebbe giunta la triste notizia della scomparsa del cantautore. Quest’anno a Sanremo si è fatto riferimento alla sua ultima apparizione, proprio perché il Festival è andato vicino a quella data, ma senza nominare il brano. Si è infatti parlato di un tributo piuttosto scialbo, anzi, praticamente solamente accennato.

Il ricordo di Lucio Dalla che dirige l’orchestra e accompagna un giovane cantautore in questa avventura ci ricorda tuttavia la grande umiltà di un artista che non dimenticheremo.

Articoli correlati

Condividi