R3M
LIVE

Quella volta che Brad Pitt e Ben Stiller stavamo per realizzare un film sui Rolling Stones

Torniamo oggi a parlare di una delle band più importanti di tutti i tempi, il gruppo che incarna -da sempre- la vera essenza del rock: i Rolling Stones. In questo articolo, però, non vogliamo raccontarvi delle mille e più storie collegate a Mick Jagger e Keith Richards, quanto piuttosto soffermarci su un film incentrato sui Rolling Stones -con protagonisti Brad Pitt e Ben Stiller– mai realizzato.

Il docufilm sui Rolling Stones mai realizzato

Per raccontare la storia del biopic sui Rolling Stones mai realizzato, però, bisogna fare un passo indietro e partire dall’inizio. Nei primi anni novanta un produttore contattò Ben Stiller per proporgli un progetto mai realizzato prima: un film sui Rolling Stones. Il produttore, insieme a Stiller, convocò anche Brad Pitt: nonostante lo spessore dei due attori hollywoodiani, però, il progetto non prese piede. A raccontare questa storia è stato lo stesso Ben Stiller durante una recente intervista rilasciata su SiriusXM. Stando alle parole dell’attore, infatti, il progetto piacque solo ed esclusivamente a Mick Jagger, mentre gli altri componenti del gruppo erano alquanto dubbiosi:

“Il progetto era interessante, il vero problema era proporlo agli Stones. Inizialmente Mick era abbastanza convinto, gli piaceva l’idea ma poi ci ha spiegato che avrebbe dovuto convincere anche gli altri.”

Ben Stiller: “forse è stato meglio così”

L’idea del produttore, nello specifico, prevedeva la realizzazione di un film-concerto fatto di scene esilaranti e frammenti di alcuni storici live della band di “Sympathy for the Devil“. L’occasione di incontrare i Rolling Stones in persona si presentò nei primi anni novanta, mentre Jagger e soci erano impegnati a registrare un video a Toronto, in una palestra femminile. Ben Stiller fu invitato ad assistere all’evento insieme al suo socio Judd Apatow:

“Alla fine forse è stato meglio così -ha ammesso lo stesso Stiller- l’idea probabilmente non avrebbe attirato molto perché le persone avrebbero voluto vedere un film incentrato sugli Stones. Si, insomma, se vuoi vedere una commedia vedi una commedia, se vuoi vedere un film su un concerto vedi un film su un concerto. L’idea di una commedia rock forse non era proprio il massimo.”

Articoli correlati

Condividi