R3M
LIVE

Tom Morello ha rivelato i suoi 3 assoli di chitarra preferiti di tutti i tempi

Tom Morello -storico chitarrista dei Rage Against the Machine e degli Audioslave– è uno dei più grandi chitarristi del panorama musicale attuale: il suo stile -unico e inconfondibile- unisce rock, heavy metal, funk e perfino hip pop. Non è un caso, infatti, che i suoi riff siano facilmente riconducibili al suo nome. Oggi, a proposito di riff, vogliamo svelarvi quali sono i più grandi assoli di chitarra di tutti i tempi secondo Tom Morello.

I più grandi assoli di chitarra di tutti i tempi secondo Tom Morello

Grazie ai suoi iconici riff -evocativi e a dir poco visionari- Morello è entrato di diritto nella classifica dei più grandi chitarristi al mondo. Naturalmente il percorso non è stato breve e, come ogni grande artista che si rispetti, Morello ha saputo cogliere il meglio dai suoi colleghi ed amici, cercando di imparare e adottare qualsiasi sfumatura musicale possibile. In una recente intervista rilasciata per Metal Hammer, l’eclettico chitarrista dei Rage Against the Machine si è soffermato proprio su questo aspetto, indicando i suoi riff preferiti di tutti i tempi.

Al chitarrista sono state poste una serie di domande dai fan e, uno di questi -Paul Cullis- voleva sapere quali fossero i suoi assoli di chitarra preferiti in assoluto. Nonostante la domanda fosse piuttosto complessa, Morello ha risposto senza pensarci troppo:

“Ci sarebbero un certo numero di candidati, ma andiamo per ordine. Al terzo posto metterei “All Along the Watchtower di Jimi Hendrix”, una canzone veramente incredibile. Alla posizione numero due inserisco invece “Stairway to Heaven” di Jimmy Page: e con questo intendo sia la versione di Led Zeppelin IV che quella live di The Song Remains the Same.”

Tom Morello play as supporting act for Muse in Bristol, UK.
Raph_PH
Creative Commons Attribution 2.0

L’influenza di Randy Rhoads su Tom Morello

Parlando poi del suo assolo preferito in assoluto, Morello l’ha definito come “un riff che andrebbe studiato in un corso di musicologia a livello universitario.”

“In verità non è uno solo, ma due. Direi il mio numero uno A e il mio numero uno B: sto parlando degli assoli di Mr Crowley di Ozzy Osbourne e Randy Rhoads. Sono degli assoli che andrebbero insegnati in un corso di musicologia a livello universitario.”

Tom Morello non ha mai negato l’enorme influenza che Randy Rhoads ha avuto su di lui e, quando il chitarrista è stato inserito nella Rock and Roll Hall of Fame lo scorso anno, ha voluto esprimere tutta la sua venerazione attraverso un videomessaggio:

“Randy Rhoads è un talento senza pari, ricordo ancora che avevo il suo poster in camera. Penso che sia stato di grande aiuto per la carriera di Ozzy Osbourne e soprattutto penso che quando si parla di eccelleze musicali non c’è nessuno più meritevole di lui.”

Articoli correlati

Condividi