R3M
LIVE

Kiedis sull’allontanamento di Frusciante: “siamo stati entrambi molto sciocchi”

Rinomato l’allontanamento da parte di Frusciante ad un certo punto della carriera dei red Hot Chili Peppers e, il suddetto allontanamento, sta riscuotendo rumore soprattutto adesso, visto che vi è stato il tanto fantomatico ritorno. Perché, però, Kiedis ha apostrofato sia lui che Frusciante come degli sciocchi?

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Red Hot Chili Peppers (@chilipeppers)

L’allontanamento di Frusciante

Non è mai molto semplice quando il membro di una band decide che sarebbe il caso di andare o quando le circostanze lo portano a farlo. Spaccature di questo tipo, nel mondo della musica, possono esserne rintracciate abbastanza e cercare di trovare un equilibrio dopo non è mai semplice, né per chi esce dalla band, né per chi si ritrova con un membro in meno. Questa è la situazione in cui si trovarono i Red Hot Chili Peppers agli inizi degli anni Novanta, quando il chitarrista John Frusciante, decise di allontanarsi dal gruppo, per una serie di motivazioni.

Cosa ne pensa Kiedis?

Siamo stati entrambi piuttosto sciocchi in quella fase”, dice Kiedis, raccontando a Lowe della prima uscita di Frusciante nel 1991 . “[…] Volevo le cose nel modo in cui le volevo e lui le voleva come le voleva lui. E potrebbe essere stato più evoluto in alcuni modi e meno in altri, ma è scomparso e in qualche modo siamo sopravvissuti e abbiamo avuto quest’era molto interessante con Dave Navarro e John è andata il più lontano possibile. E poi, solo il sussurro di un fantasma che diceva: “Ehi, non me ne sono ancora andato” o tipo, ok, “Facciamolo”. “

In ogni caso, Kiedis, non biasima la scelta fatta dall’amico e dal compagno, semplicemente perché comprende tutto ciò che comporta una vita di questo tipo. Frusciante aveva bisogno del suo tempo e così è stato: “E penso che abbia capito che per quanto difficile possa essere quella situazione, è solo la vita ed è solo un’opportunità ed è solo essere in una band e forse posso trovare un modo migliore per farlo”

Articoli correlati

Condividi