R3M
LIVE

La storia della canzone più breve del mondo

Quanto mai può essere breve una canzone? E soprattutto ne esiste una così breve da poter essere riconosciuta come tale? A quanto pare la risposta è sì e la canzone cui stiamo facendo riferimento è dei Napalm Death.

I Napalm Death

Attivi dal 1981 circa, sono una band nata nei pressi di Birmingham, nel Regno Unito. Del nucleo iniziale e quindi dei primi membri che hanno fondato e costituito il gruppo, ad oggi, non rimane più nessuno. Sono famosi, infatti, anche per i loro continui cambiamenti nella formazione. Sembrano essere riconosciuti come gli inventori del grindcore, anche se si sono spostati, con il passare del tempo, al death metal.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Napalm Death (@theofficialnapalmdeath)

La canzone più breve del mondo

Come dicevamo prima, esiste una canzone più breve? E se sì, di chi è? Si tratta proprio di una loro canzone, entrata nel primato per questa specifica ragione. La traccia, fa parte del loro album di debutto Scum, segnata come dodicesima traccia. E’ composta da una singola frase che recita “You suffer… but why?” ed è “lunga” 1.316 secondi. Proprio per questa sua caratteristica è stata suonata dal gruppo in tutte le loro esibizioni.

Articoli correlati

Condividi