R3M
LIVE

Nirvana, Ecco qual è la band punk preferita di Kurt Cobain

Quando ad Aberdeen, Washington, nel 1987, i Nirvana si sono formati, forse nessuno avrebbe immaginato quanto avrebbero influenzato la storia della musica e la storia di un’intera generazione. Quella chiamata Generazione X, a cui in particolar modo Kurt Cobain ha dato voce. La sua grande capacità compositiva e il fascino del suo personaggio, tristemente scomparso prematuramente, lo hanno eternato come figura carismatica e frontman poliedrico. Oggi parliamo invece del suoi gusti musicali, di quello che ha reso Cobain chi era musicalmente e umanamente. La sua band punk britannica preferita, e soprattutto di una collaborazione interessante.

I Nirvana in tour con i Buzzcocks

Non è difficile intuire che i gusti di Kurt Cobain fossero incredibilmente eclettici. Lo si capisce dal suo modo di comporre, di fare, di vivere addirittura. La sua mente complessa era sicuramente piena di note e sound diversi. Ma tra le numerose influenze del frontman dei Nirvana, vi era il punk ad occupare un posto di rilievo. E soprattutto una band britannica, i Buzzcocks. Proprio con loro i Nirvana sono andati in tour nel 1994. Per fortuna ci sono anche diversi video del backstage dove possiamo vedere le due band collaborare. Il chitarrista Steve Diggle al Clitheroe Advertiser ha raccontato che avrebbero dovuto rivedersi, ma purtroppo Kurt Cobain era già scomparso:

Quando suonavano i Nirvana, Kurt indossava un berretto Buzzcocks sul palco. Gli ho detto: ‘Ci vediamo quando arriviamo a Londra’ e quando siamo tornati lì, era su tutte le notizie che era morto.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Kurt Cobain (@kurtcobain)

I video del backstage del tour

Il filmato del backstage ci offre un ultimo momento della vita di Kurt Cobain, prima che privasse il mondo della sua voce. E ricorda anche una collaborazione davvero interessante tra due band diverse ma anche simili.

Articoli correlati

Condividi