R3M
LIVE

Qual è stato il primo disco di platino in assoluto?

Quando un album o un artista ci toccano in modo particolare non ci interessa occuparci di premi e riconoscimenti. Non è un premio a fare di un album qualcosa da ascoltare, ma sicuramente aiuta ad accrescerne fama e prestigio. Oggi scopriremo assieme qual è stato il primo disco di platino della storia.

Come si conferisce un disco di platino

Innanzitutto si deve precisare una cosa: per quante vendite si possano ottenere, il riconoscimento del disco di platino non è automatico. Se l’artista non si propone, infatti, non ottiene il riconoscimento. La RIAA (Recording Industry Association of America) richiede agli artisti di presentare e successivamente ripresentare i propri album per la certificazione; puoi vendere quante copie ti pare, se non ti presenti non avrai niente.

Anche se con il successo del mondo del web è cambiato tutto, quando vennero introdotti questi premi le case discografiche facevano di tutto pur di farne ottenere uno alle varie band e artisti. Naturalmente perché rappresentava un riconoscimento universale di successo. Ancora oggi fa molto piacere, anche se ci sono fattori nuovi che determinano il prestigio di un artista, come le visualizzazioni su YouTube o i like sui social network.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Eagles (@eagles)

Il primo disco di platino della storia

Il disco d’oro è stato introdotto per la prima volta nel 1956, per ottenerlo bisogna vendere tanti dischi fino ad arrivare a un milione di dollari di vendite equivalenti, quindi non contava il numero di album venduti. Il primo singolo in assoluto disco d’oro è stato “Catch a Falling Star” di Perry Como. Con il tempo i criteri cambiano ovviamente, sono in divenire.

Proprio nel 2022 le cose sono cambiate. Fino al 2021, per avere il disco d’oro o di platino grazie a un singolo in Italia bastavano per esempio 35mila e 70mila copie vendute, ora sono diventate 50mila e 100mila. Per ottenere un disco di platino la RIAA quando venne introdotto decise di darlo a chi avesse venduto un milione di copie. Il primo album a ricevere questo prestigioso premio fu Their Greatest Hits (1971-1975) degli Eagles, uscito proprio nel 1976. Si volle optare quindi per un album contemporaneo.

Articoli correlati

Condividi