R3M
LIVE

Ringo Starr, quali sono le sue canzoni country preferite?

Ringo Starr, storico membro dei Beatles, band nata a Liverpool nel 1960 e con un’attività estesasi per tutta la decade successiva, racconta quali sono le sue canzoni preferite. Invero, c’è da fare una piccola precisazione. Il musicista sembra essere molto appassionato di musica country, ragion per cui oggi ci concentreremo sulle sue canzoni country preferite, tralasciando uno sguardo generale.

Il batterista dei Beatles

Dei quattro musicisti che formavano la band, Ringo, pseudonimo di Richard Starkey, era il batterista. A volte criticato perché non considerato al pari dei restanti tre, se si guardasse meglio alla sua tecnica di certo può essere sì definita semplice, ma anche tanto efficace. Come ogni musicista che si rispetti, inoltre, Ringo ha avuto i suoi inizi, i suoi punti di riferimento sia all’inizio della sua carriera, sia nel frattempo. Ma dove affonderanno le radici la preparazione e lo stile del famoso Ringo Starr?

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Ringo Starr (@ringostarrmusic)

Influenze country per Ringo Starr

Inaspettatamente, forse per la maggior parte del pubblico, ad aver segnato particolarmente Ringo Starr è stato il genere country. L’esperto scrittore sui Beatles, Steve Turner, indica “Honky Tonk Blues” di Hank Williams come la canzone che Ringo ascoltava di più ma, ovviamente, ce ne sono altre. Un altro punto di riferimento di Ringo, sempre proveniente dall’area del country è Willie Nelson. Starr lo omaggiò inserendo nel suo album del 2003 RingoRama “Write One For Me”. Un altro musicista country omaggiato dall’ex batterista dei Beatles è stato Buck Owens.

Articoli correlati

Condividi