Da David Bowie ad Elton John: 5 canzoni rock ispirate ai film

Tantissime canzoni, rock e non, devono la propria esistenza al cinema: tra documentari, biopic e colonne sonore, sono tantissimi i brani scritti appositamente per accompagnare le scene di un film. In questa particolare classifica, però, abbiamo deciso di rivolgere la nostra attenzione a 5 canzoni rock che hanno tratto ispirazioni da film realizzati in precedenza.

The Union Forever – White Stripes

Il singolo dei White Stripes, “The Union Forever”, è un omaggio allo storico film del 1941 “Citizen Kane” (Quarto potere). Il brano, settima traccia del terzo album in studio “White Blood Cells”, contiene infatti parecchi riferimenti al film di Orson Welles. Il disco, dedicato alla storia amica di Jack e Meg White, Loretta Lynn, è stato pubblicato dal White Stripes nel 2001. Il film Quarto potere, invece, è considerato ancora oggi una delle migliori pellicole della storia del cinema statunitense. Insomma, un omaggio era più che doveroso.

Enough Space – Foo Fighters

Enough Space, nona traccia del secondo album in studio dei Foo Fighters “The Colour and The Shape”, è invece tratto dal film “Arizona Dream” (il valzer del pesce freccia). La pellicola del 1993, diretta dal grande Emir Kusturica, è uno dei film preferiti del frontman Dave Grohl. Come potrebbe non essere altrimenti? Emir Kusturica, apprezzato e stimato cineasta, ha raggiunto il successo mondiale a cavallo tra gli anni ottanta e novanta e, Dave Grohl, avrà avuto sicuramente modo di apprezzarne le opere.

Space Oddity – David Bowie

In questa speciale classifica non poteva mancare, ovviamente, Space Oddity. Il brano di David Bowie, pubblicato l’11 luglio del 1969, è ispirato all’iconico film di Stanley Kubrick, 2001: Odissea nello spazio. Nel singolo di Bowie, tra atmosfere e suggestioni rock psichedeliche, l’odissea del maggiore Tom si trasforma in una profonda riflessione sull’alienazione, la solitudine e la morte. Il brano Space Oddity ed il film 2001: Odissea nello spazio sono, ancora oggi, due classici intramontabili.

Goodbye Yellow Brick Road – Elton John

Il brano di Elton John, Goodbye Yellow Brick Road, pubblicato nell’omonimo album del 1973, è sicuramente uno dei più grandi successi del musicista britannico. Il testo curato dal paroliere Bernie Taupin, è un chiaro omaggio al film “Il mago di Oz”. La pellicola del 1939, diretta da Victor Fleming, è a sua volta ripresa dal libro “il meraviglioso mago di Oz”, dello scrittore statunitense L.Frank Baum.

Psycho Killer – Talking Heads

Come potremmo non citare Psycho Killer dei Talking Heads? Il brano, tratto dal loro primo disco Talking Heads: 77, è stato pubblicato nel 1977 ed è ispirato al personaggio Anthony Perkins-Norman Bates del film Psycho. Il singolo dei Talking Heads è un omaggio al celebre capolavoro del 1960 di Alfred Hitchcock, uno dei suoi successi più grandi.

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)