R3M
LIVE

Pink Floyd, David Gilmour rivela il futuro della band

I Pink Floyd sono una delle band più importanti della storia della musica. Ancora adesso i fan di tutto il mondo seguono i membri nelle loro carriere soliste, e riascoltano e amano i loro capolavori, che sarebbe una follia pensare di non avere a casa. Vi abbiamo spiegato perché è fondamentale avere una copia in vinile di The dark side of the Moon, oggi vi parliamo di Animals e delle divergenze tra David Gilmour e Roger Waters.

Un remix di Animals

David Gilmour dice che è “abbastanza improbabile” che lui e Roger Waters risolvano le loro divergenze su una ristampa pianificata di Animals dei Pink Floyd. La scorsa settimana, Roger Waters ha pubblicato una lunga dichiarazione sul suo sito web personale per spiegare perché una riedizione dell’album Animals del 1977 della band deve ancora vedere la luce. Waters ha rivelato che lui e Gilmour sono in disaccordo sull’inclusione delle note di copertina scritte dal collaboratore di Classic Rock e biografo dei Pink Floyd Mark Blake.

Gilmour ha posto il veto all’uscita dell’album a meno che queste note di copertina non vengano rimosse.

Le divergenze fra David Gilmour e Roger Waters

David Gilmour ha invece dichiarato a Rolling Stone:

Un adorabile remix di Animals è stato fatto [da James Guthrie, ma qualcuno ha cercato di imporre alcune note di copertina che non ho approvato e, ehm, qualcuno sta battendo i suoi talloni e non permette che venga rilasciato.

Non è difficile capire a chi si riferisca.

Articoli correlati

Condividi