gtag('config', 'UA-102787715-1');

Megadeth, Dave Mustaine: “ecco chi sono i migliori 4 chitarristi ritmici al mondo”

I Megadeth, storico gruppo nato a Los Angeles nel 1983, sono considerati tra i più influenti e prestigiosi sviluppatori del thrash metal. Il fondatore della band, David Scott Mustaine, ultimamente non se la passa particolarmente bene. Il cantante e chitarrista statunitense, lo scorso 17 giugno, ha annunciato di avere un cancro alla gola.

Il cancro alla gola del musicista Dave Mustaine

La tragica notizia, diffusa tramite la pagina facebook della band, ha fatto preoccupare non poco tutti gli amanti del genere. Tuttavia, sin da subito, Mustaine ha provato a rassicurare i milioni di fan: “Stiamo pianificando un trattamento specifico. Le cure sono già iniziate e i medici affermano che ci sarà una percentuale di successo del 90 per cento.”

Percentuali a parte, l’evento non ha frenato la famosa band metal che già sta lavorando per pubblicare un nuovo album. Sul nuovo disco non si sa ancora molto: i pezzi sono ancora in fase di produzione e, per ora, risultano essere stati scritti 8 brani. Le fasi di registrazioni sono iniziate a maggio e, stando alle parole della band, questo nuovo lavoro sarà “molto più duro e aggressivo” del precedente. L’album, che fa seguito a “Dystopia” pubblicato nel 2016, non ha ancora una data d’uscita, ma secondo alcune voci vedrà la luce del sole nel 2020.

La precedente esperienza di Mustaine nei Metallica e il difficile rapporto con Hetfield

Nel frattempo, Dave Mustaine, ha rilasciato una lunga intervista per il magazine Guitar. Il chitarrista di La Mesa, parlando con Steven Rosen, prima si è soffermato sulla sua breve (ma intensa) esperienza nei Metallica, poi ha indicato quali sono i suoi chitarristi preferiti: “Devo essere sincero: prima ero uno stronzo arrogante, ma dedicavo la maggior parte del mio tempo a suonare le parti ritmiche. È una cosa fondamentale: oggi il valore di molte band si misura sulle ritmiche. Ci sono tantissime band piene di guitar-hero che fanno assoli eccellenti, ma raramente si dedicano alle ritmiche.” Ha spiegato David Scott Mustaine, aggiungendo: “Nei Megadeth, ad esempio, le ritmiche sono uno degli ingredienti principali. L’assolo, quindi, risulta essere molto importante perché non è frutto di puro egocentrismo chitarristico che si prolunga per tutto il brano.”

Mustaine, dal 1981 al 1983, è stato il chitarrista solista dei Metallica: tuttavia, a causa di alcune controversie con il frontman James Hetfield, Dave fu allontanato dal gruppo. E, a proposito della sua esperienza come “collega” di sei corde con James Hetfield, ha dichiarato: “Quando ero nei Metallica, tra una traccia e l’altra, James non mi parlava mai: era una cosa stranissima. Ad ogni modo, dovendo fare un confronto, notereste un sacco di somiglianze tra me e lui.”

Dave Mustaine: “ecco chi sono i migliori chitarristi ritmici al mondo”

Nonostante le divergenze musicali, la stima nei confronti di Hetfield è rimasta piuttosto solida. Mustaine, infine, ha indicato quali sono secondo la sua opinione i migliori chitarristi ritmici al mondo: “Credo che Hetfield sia uno dei chitarristi ritmici migliori al mondo. Dopo James ci sono io, poi Malcom Young degli AC/DC e Rudlof Schenker degli Scorpions. Gli altri, purtroppo, non arrivano ai nostri livelli: noi siamo i fantastici 4.”

Share

Simone Esposito: studente e amante della musica in tutte le sue sfumature. Articolista esperto e aspirante critico musicale. Appassionato di cinema, letteratura e arte (in tutte le sue forme). (es.simone@libero.it)