20 June, 2021, 19:10

Black Crowes, Rich Robinson: “Jimmy Page non ci ha lasciati a causa mia”

Nel 1999, il leggendario chitarrista dei Led Zeppelin, Jimmy Page, decise di unirsi ai Black Crowes che erano; al tempo, relativamente emergenti. Ovviamente, l’arrivo di Page nella formazione, ne ridimensionò totalmente gli assetti; portando il gruppo a livelli altissimi. I Black Crowes sono stati in attività dal 1984 al 2015. Il gruppo condivise il palco con Jimmy Page per soli undici spettacoli, incluso lo straordinario Live At The Greek. Non sono mai stati realmente chiari i motivi che si celassero dietro la dipartita del chitarrista dalla formazione. Fu lo stesso Page a dichiarare di essersi visto costretto a lasciare i Black Crowes a causa dei problemi alla schiena che, in quel periodo, stava pesantemente accusando.

Nel corso degli anni, le voci riguardo una presunta diatriba sorta tra Jimmy Page e i membri della band statunitense, si sono fatte sempre più forti. A differenza di quanto dichiarato in precedenza; le teorie secondo cui gli attriti tra Jimmy Page e il chitarrista Rich Robinson, affermerebbero che, quest’ultimo, avrebbe rifiutato l’offerta del leggendario chitarrista dei Led Zeppelin di scrivere canzoni per la band. A fornire questa versione dei fatti, l’ex batterista dei Black Crowes, Steve Gorman. Questi, avrebbe appreso la notizia dallo stesso Page che, dopo un arrogante rifiuto da parte di Robinson, si sarebbe sentito pesantemente insultato dalla mancanza di rispetto subita.

 Le parole di Rich Robinson ed il ritorno dei Black Crowes

Nel corso di una recente intervista, il chitarrista dei Black Crowes, Rich Robinson, ha totalmente confutato la versione di Steve Gorman che, ad oggi, è stata inserita nella sua biografia “Hard To Handle: The Life And The Death of the Black Crowes”, definendola assurda. “Ricordo di aver avuto molte conversazioni con Jimmy in cui gli spiegavo quanto sarei stato felice di collaborare con lui su un nuovo disco o qualcosa del genere. Avrei voluto offrire il mio aiuto con tutto me stesso. Jimmy è un musicista eccezionale. Sarebbe impossibile rifiutare l’aiuto di una leggenda come lui. È una persona dalla caratura elevatissima; avrei tanto voluto continuare a suonare con lui”.

Robinson ha, inoltre, rimarcato l’assurdità della logica del batterista, dicendo: “Se Jimmy Page avesse voluto scrivere delle canzoni per me, rifiutare sarebbe stato da stupidi. Cosa avrei dovuto dirgli? ‘I Led Zeppelin erano bravi, ma non ho intenzione di imitarli?’ È la cosa più assurda che abbia mai sentito”. In ogni caso, I Black Crowes sono in procinto di partire per un nuovo tour, ovviamente, senza Steve Gorman. Si tratta della loro prima volta dal 2013. La band statunitense, ha scelto di ritornare in pista per celebrare il trentesimo anniversario del loro album di debutto, Shake Your Money Maker. I Black Crowes suoneranno ad alcuni festival all’aperto nel Nord degli Stati Uniti, tra giugno e settembre del 2020.

 

 

 

 

 

 

Share