1 August, 2021, 06:28

Billie Eilish e il grande omaggio ai Beatles nella notte degli Oscar (video)

La notte degli Oscar 2020 è stata, come da previsione, una serata spettacolare e indimenticabile, soprattutto per tutti coloro che sono riusciti a guadagnarsi la tanto ambita statuetta. In questa serata piena di magia, star del cinema e intrattenimento, non potevano cerco mancare delle grandi performance musicali: una su tutte quella di Billie Eilish.

L’omaggio di Billie Eilish ai Beatles durante la notte degli Oscar

Billie Eilish Pirate Baird O’Connel, nota semplicemente come Billie Eilish, è stata etichettata sin da subito come ‘astro nascente’ della musica. Il 29 marzo 2019, a conferma delle enormi aspettative, ha fatto il suo esordio sul mercato discografico il suo primo album: “When we all fall asleep, where do we go?”. Il successo, come da previsione, è stato immediato ed enorme.

Nella quarantaduesima edizione degli Academy Awards non poteva certo mancare il contributo della giovanissima artista statunitense, esibitasi nella bellissima cornice del Dolby Theatre di Los Angeles in compagnia di suo fratello Finneas.

Durante la cerimonia, come da consuetudine, c’è stato uno spezzone (rinominato “In Memoriam”) in cui si rendeva omaggio a tutti quei personaggi di spicco scomparsi nell’ultimo anno. E, proprio mentre sul maxi schermo passavano le immagini dei vari Kobe Briant, Terry Jones, Agnes Varda, Danny Aiello, Andrè Previn, D.A. Pennebaker e Peter Fonda, Billie Eilish rendeva omaggio ai Beatles con la sua personale interpretazione di ‘Yesterday’.

Billie Eilish: “woman of the year 2019”

Anche il 2020, come il precedente, sembra si stia rivelando un anno d’oro per Billie Eilish. Lo scorso anno, infatti, la giovane musicista si è aggiudicata ben due premi agli American Music Awards 2019: rivelazione dell’anno e artista rock alternative.

“Wow, è davvero emozionante tutto questo. Grazie a tutti i miei sostenitori e ai fan: senza di voi tutto ciò non sarebbe possibile.“ Ha spiegato Billie Eilish durante la premiazione, aggiungendo: “Non riesco a credere di essere qui. Sono cresciuta guardando e ascoltando voi, voi tutti in questa stanza. E il fatto che ora siate voi a guardare me in questo momento è davvero pazzesco!”

La musicista, come se non fosse abbastanza, è stata anche nominata “Woman of the year 2019” dalla rivista statunitense Billboard. L’evento annuale organizzato dalla rivista Billboard e rinominato “woman in music”, premia le donne che hanno dato un sostegno significativo all’industria della musica.

Il direttore editoriale Hannah Karp, parlando della giovane cantante, ha spiegato: “Ha letteralmente sconvolto l’industria della musica, lasciando un’impronta indelebile nella storia dell’intrattenimento. La sua capacità di affrontare i temi della generazione Z ha rassicurato i giovani adolescenti, facendoli sentire più accettati nella società odierna.”

Share