13 June, 2021, 10:49

Queen: perchè Freddie Mercury ha lasciato gran parte dei suoi averi a Mary Austin?

Il rapporto d’amore e amicizia che ha unito Freddie Mercury e Mary Austin è stato uno dei più belli e sinceri della storia del rock. I due hanno avuto una relazione dal 1970 al 1976, fino a quando Mercury non si rese conto di essere bisessuale e confessò il suo orientamento sessuale alla Austin.

Lo speciale rapporto tra Freddie Mercury e Mary Austin

All’inizio degli anni ottanta, Mercury continuò ad avere brevi relazioni con diverse altre donne, prima di iniziare una storia a lungo termine con il parrucchiere Jim Hutton nel 1985.

Ciononostante Freddie non smise mai di essere amico di Mary e, per sottolineare questo amore smisurato, pensò bene di lasciarle metà dei suoi averi. Il frontman dei Queen lasciò in eredità alla Austin: la Garden Lodge in Logan Place a Londra (una splendida dimora che Mercury acquistò per circa 5 milioni di sterline nel 1985), parte dei diritti delle canzoni dei Queen e, come se non fosse abbastanza, grazie ai diritti del biopic ‘Bohemian Rhapsody’, si è aggiudicata oltre 40 milioni di sterline.

È curioso osservare come Mercury lasciò 500.000 sterline a Jim Hutton, al suo assistente personale Peter Freestone e al suo chef Joe Fanelli, mentre per Mary, come già spiegato, la cifra fu ben diversa. Questo, ovviamente, generò non pochi malumori e scompigli.

La maledizione dell’eredità di Freddie Mercury

Mary Austin, nonostante fosse stata sposata con una delle più grandi rockstar di tutti i tempi, non ha mai amato stare sotto i riflettori o parlare della sua vita privata. È sempre stata una persona riservata, e raramente ha rilasciato interviste o partecipato alla vita mondana. Recentemente però, è tornata alla luce un’intervista che aveva rilasciato al Daily Mail nel 2013, in cui aveva raccontato alcuni dettagli della sua vita con Freddie Mercury, e dell’eredità che le ha lasciato:

“Lui mi aveva avvisato che la casa sarebbe stata una sfida più di quanto io potessi immaginare. Sono grata che l’abbia fatto perché poi ho dovuto fare i conti con l’invidia e la gelosia ed è stato davvero molto doloroso”.

Nella stessa intervista Mary Austin ha parlato anche degli altri membri dei Queen: “Io non penso che i restanti membri dei Queen si siano mai rassegnati di fronte a questo e non sono mai riuscita a capire perché. Per me è stata molto dura, cerco sempre di non essere né gelosa né invidiosa nei confronti delle altre persone.” Ha spiegato la Austin, aggiungendo: “Freddie è stato molto altruista con loro negli ultimi anni della sua vita, ma io non credo che loro abbiano mai compreso la sua generosità. Ad esempio, ha lasciato loro un quarto delle quote degli ultimi quattro album, cosa che non era tenuto a fare. Io non li ho mai più sentiti: dopo la morte di Freddie si sono semplicemente allontanati.”

Il rapporto tra la Austin e Mercury fu veramente molto profondo. Freddie si fidava ciecamente di Mary, a tal punto che le affidò l’arduo compito di cospargere le sue ceneri: “Freddie non voleva che le sue ceneri potessero essere trovate e, così, mi chiese di seppellirle in un posto segreto. Voleva che fosse un segreto e tale è rimasto.”

Share