1 August, 2021, 08:37

Nirvana, i dubbi di Kurt Cobain su Come As You Are

Nel corso di una carriera relativamente breve, i Nirvana sono stati in grado di segnare la storia della musica grazie ad una serie di successi davvero straordinari. Sono bastati poco più di sei anni per il frontman Kurt Cobain e per gli altri membri del gruppo rock di Seattle per entrare nella leggenda. Tra i numerosi singoli che hanno raccolto consensi straordinari, Come As You Are occupa un ruolo di primo piano. Eppure, questo brano nasconde una serie di retroscena alquanto particolari, con alcuni timori espressi dallo stesso Cobain e dai suoi colleghi.

Come As You Are, un brano che non doveva essere singolo

Torniamo dunque a parlare di Come As You Are. Si tratta del secondo singolo pubblicato dal disco Nevermind, pubblicato nel 1991 e considerato tra gli album leggendari della storia della musica rock e non solo. Ogni appassionato può riconoscere il pezzo con estrema facilità fin dal riff iniziale di basso, diventato a suo modo iconico. Tuttavia, Kurt CobainDave GrohlKrist Novoselic non avevano alcuna intenzione di pubblicarlo come singolo. All’apparenza, una scelta del genere non avrebbe potuto avere alcun filo logico. Tuttavia, la ragione di una possibile decisione sarebbe stata ben precisa e anche motivata al meglio.

La possibile somiglianza di Come As You Are con un altro brano

Per quale motivazione Come As You Are non sarebbe dovuto essere un singolo? La paura dei Nirvana era molto semplice. Infatti, il già citato riff di basso è stato protagonista di una polemica con la band rock britannica intitolata Killing Joke. Questi ultimi avevano nutrito l’intenzione di accusare il gruppo di Seattle pioniere del grunge per plagio. Infatti, la base iniziale sarebbe considerata troppo simile rispetto a quella del pezzo Eighties, contenuto all’interno del disco Night Time. Entrando nei particolari, il brano sarebbe stato ritenuto pressoché identico, seppur in una variante abbastanza più lenta rispetto all’originale.

Una paura che si è rivelata abbastanza fondata

Nirvana, notando la particolare analogia sonora, avevano così intenzione di lanciare come secondo singolo il brano In Bloom, che in seguito sarà pubblicato come quarto estratto. Lo storico manager del complesso rock Danny Goldberg ha raccontato di un forte nervosismo da parte di Kurt Cobain per la scelta di pubblicare Come As You Are come singolo. “Kurt – sottolinea Goldberg – considerava il pezzo troppo simile rispetto ad un brano dei Killing Joke”.

Alla fine, seppur con qualche remora, la canzone fu incisa comunque nella versione incriminata e ottenne un grande successo da parte del pubblico. I Killing Joke, come accennato anche in precedenza, si erano inizialmente lamentati del possibile plagio, ma decisero di non intentare alcuna causa dopo il decesso del compianto Cobain, avvenuto a Seattle quel maledetto 5 aprile del 1994.

Share