17 May, 2021, 00:23

AC/DC, Brian Johnson: “Fu Bon Scott ad aiutarmi a scrivere You Shock Me All Night Long”

I fan degli AC/DC, gli estimatori della storia della musica rock e i conoscitori della stessa sanno, senza alcun problema, che You Shook Me All Night Long sia uno dei singoli di maggior successo nell’ambito della storia della musica e, naturalmente, nell’ambito della storia della band australiana, che – con questo singolo e con l’album da cui è stato estratto, Back In Black – ha saputo affrontare al meglio la morte del primo grande leader della band, Brian Scott. Allo stesso tempo, tutti hanno riconosciuto, in questo brano, una dichiarazione d’amore che Brian Johnson ha effettuato nei confronti di Bon Scott, che a suo dire l’avrebbe aiutato e guidato nella realizzazione di questo grandissimo successo. Vogliamo sottolineare quali siano state le dichiarazioni di Brian Johnson a proposito.

La storia di You Shook Me All Night Long e la “guida” di Bon Scott

Come a lungo è stato dichiarato e sottolineato, la storia di You Shook Me All Night Long deriva, anche se indirettamente, dal grande contributo che Bon Scott avrebbe dato a Brian Johnson nell’ambito della stesura del testo della canzone stessa. Il brano in questione rappresenta uno dei più grandi successi di sempre della formazione australiana, composto naturalmente dai fratelli Young.

Quando i due, un giorno, presentarono il loro lavoro a Brian Johnson, chiesero al cantante stesso di realizzare un testo che potesse rispettare la ritmica e la strumentazione della canzone e il cantante, apparentemente privo di idee, in mezz’ora riuscì a realizzare una canzone di grande valore, come se una forza lo spingesse nella stesura del testo. Per quanto non credente, Brian Johnson ha sempre attribuito al volere e alla “guida” di Bon Scott il motivo di un risultato di così tanto grande valore.

Le dichiarazioni di Brian Johnson su You Shook Me All Night Long

In una recente intervista, Brian Johnson è tornato sull’argomento, parlando della realizzazione di You Shook Me All Night Long e del successo della stessa canzone. Ecco quali sono state le sue parole, realizzate a proposito della canzone stessa: “Beh, quello che ricordo più di ogni altra cosa è stato… è stata una delle prime canzoni che abbiamo fatto, e ricordo che ero seduto nel cubicolo, e Malcolm è sceso e ha detto, ‘Bene, Brian, questa è la base di questa canzone, e vogliamo chiamarla “You Shook Me All Night Long”.

E ancora: “Ho pensato, ‘Cosa?’ Ed ero un po’ preoccupato. E così, il giorno dopo mi stavo preparando e sono andato da [il produttore] Mutt Lange e lui ha detto, “Ok, vediamo cosa hai”. L’avevo appena cantata; era così naturale – le parole che erano state scritte. E ricordo che Malcolm si avvicinò e mi guardò, e guardò Angus e Mutt; ha detto, ‘Non so cosa dire. Potrebbe essere uno dei migliori dischi rock ‘n’ roll mai ascoltati da un po’ di tempo!’ Mi sentivo davvero bene per questo.”

Share