18 May, 2021, 07:45

Slipknot, Corey Taylor: “Ecco perché il primo cantante abbandonò la band “

Sin dai loro esordi, gli Slipknot si sono affermati come una band fondamentale per il panorama musicale di riferimento. Attraverso la loro prorompente identità artistica, i Nove del Nodo sono riusciti nell’impresa di portare il Metal in vetta alle classifiche di vendite internazionali. Sono veramente pochi i mostri sacri del genere che sono stati capaci di riversare una corrente di nicchia come quella del Metal tra le masse. L’apporto di Corey Taylor sul successo degli Slipknot è profondissimo, ciò nonostante, egli non fu il primo cantante della band di Des Moines.

Recentemente intervistato a Good Company With Bowling, il leggendario cantante della band dell’Iowa ha ricordato i suoi primi momenti nel gruppo, nel 1997. Come i fan più devoti all’opera di Corey Taylor sapranno, prima di entrare negli Slipknot, questi militava già negli Stone Sour; una band Alternative Metal che esordì sulle scene nel 1992. Nei suoi primi anni, invece, gli Slipknot vedevano Anders Colsefni al microfono.

Corey Taylor: “Ecco perché il primo cantante lasciò gli Slipknot”

All’inizio dell’intervista, a Corey Taylor è stato chiesto se avesse già dei contatti con gli Slipknot e, in che modo avesse fatto la conoscenza del loro cofondatore Shawn “Clown” Crahan. Al riguardo, il frontman ha detto: “Ho conosciuto Clown nel ’95. Siamo stati in contatto per un paio d’anni prima che entrassi nel gruppo. Gli Slipknot avevano un cantante di nome Andy. Era grande. Un ottimo cantante e un ottimo growler. Per ciò che ha fatto, è stato davvero eccellente”.

Successivamente, Corey Taylor ha parlato del motivo per il quale il primo cantante degli Slipknot avesse lasciato il gruppo, spiegando che, in realtà, fosse stata una decisione degli altri membri della band. Al riguardo, il frontman ha spiegato: “I ragazzi volevano qualcuno che potesse fare di più. Nel circuito underground io ero l’altro punto di riferimento, poiché avevo gli Stone Sour. All’epoca, eravamo soliti suonare agli stessi show, Slipknot e Stone Sour”.

In merito a questo, il cantante dei Nove del Nodo ha avuto modo di spiegare che la scena dell’Iowa fosse, a suo dire, tanto fervente quanto quella di Seattle. Corey Taylor ha rivelato che show incendiari fossero all’ordine del giorno a Des Moines e che, un giorno, questi potrebbero venire alla luce grazie al contributo dei collezionisti che, in tutti questi anni, hanno custodito i filmati relativi alle adrenaliniche notti vissute nel segno del Metal nella cittadina del Sud degli Stati Uniti. Secondo il cantante, esisterebbero diversi filmati che testimonierebbero la presenza sullo stesso palco di Slipknot e Stone Sour.

Share