16 settembre 2021 18:36 giovedì

I 5 migliori album jazz di sempre

Nel corso della storia della musica sono diversi gli album jazz che hanno trovato pubblicazione, e che hanno ottenuto un grandissimo successo in virtù della loro incredibile qualità. Parliamo di prodotti di grandissimo valore, pubblicati da veri e propri geni del jazz, che hanno fatto la storia della musica in modo assolutamente non casuale. Al fine di sottolineare quali siano questi prodotti in questione, vogliamo considerare quali siano i migliori album jazz di sempre, che hanno fatto la storia della musica.

Bitches Brew

Il primo tra i migliori album jazz di sempre che vogliamo considerare all’interno della nostra classifica è Bitches Brew, doppio album di Miles Davis pubblicato nel 1970 dalla Columbia Records. Il disco, pubblicato il 30 marzo dello stesso anno, ha vinto un Grammy Award come miglior album jazz strumentale, ed è stato inserito nella Hall of Fame Award dei Grammy nel 1999. Il disco e pregno di riferimenti, sia all’interno dei testi che nella copertina del disco, all’Africa, che caratterizza una delle basi culturali più importanti in grado di caratterizzare un’influenza per il trombettista e compositore statunitense Jazz, che ha ottenuto un incredibile successo con questo prodotto discografico.

Blue Train

Secondo tra gli album Jazz più celebri di sempre è Blue Train, album inciso in sestetto da John Coltrane. Tutti i pezzi, ad eccezione di I’m old Fashioned, sono stati composti dal celebre sassofonista e compositore statunitense, che ha realizzato la traccia che dà il nome all’album con la determinazione di un blues in tonalità minore, e che contiene un assolo di Coltrane considerato, ancora oggi, come uno dei migliori di sempre nel suo genere. Si tratta del quinto album di Coltrane che si trova a capo di una formazione jazz.

Saxophone Colossus

Continuiamo la nostra trattazione relativa ai 5 migliori album Jazz di sempre con Saxophone Colossus, album realizzato dal sassofonista Sonny Rollins, inciso in un solo giorno e pubblicato nel dicembre del 1956. Si tratta di uno dei più grandi capolavori del musicista, considerato all’unanimità come uno dei migliori prodotti Jazz che siano mai stati pubblicati nell’ambito della storia della musica. Il titolo dell’album è stato suggerito da Bob Altschuler.

Time Out

Pubblicato dalla Columbia Records il 1959, Time Out è un album di The Dave Brubeck Quartet, celebre per essere stato il primo album jazz di sempre a superare il milione di copie vendute in tutto il mondo, determinando un grandissimo successo del jazz su scala globale. L’album, che ha ricevuto anche diverse critiche dopo essere uscito, è un profondo esperimento artistico e musicale da parte del quartetto, ed è diventato uno dei prodotti più riconoscibili all’interno della storia del jazz e della musica in generale.

Kind of Blue

Chiudiamo la nostra trattazione relativa ai migliori album jazz della storia della musica con Kind of Blue, album realizzato da Miles Davis nel 1959 e uno dei prodotti discografici più venduti all’interno della storia del jazz e non solo; in effetti, con più di 5 milioni di copie vendute solo negli Stati Uniti, Kind of Blue è, di sicuro, uno dei più grandi successi di sempre del musicista e compositore statunitense. La rivista Rolling Stone l’ha inserito al dodicesimo posto dei 500 migliori album di tutti i tempi.

Share