15 May, 2021, 21:01

Radiohead, La storia di Paranoid Android

I Radiohead sono una delle band più innovative del rock contemporaneo. La loro personalità unica e il loro sound così innovativo li ha resi tra i gruppi più amati degli ultimi anni. I Radiohead hanno saputo destrutturare la canzone, componendo brani molto originali in cui il ritornello spesso è stato assente e le strofe davvero brevi. La forza della parola sta nella sua semplicità, la musica crea la vera atmosfera e in generale quella dei Radiohead indaga la nostra mente e le nostre difficoltà. Un’introspezione che appartiene al loro stile fin dall’inizio, anche se spesso l’uso commerciale che si è fatto di certi loro lavori li ha fatti sembrare meno profondi – cosa assolutamente erronea -. Uno dei brani più apprezzati dei Radiohead è sicuramente Paranoid Android, conosciuto anche per l’iconico video ufficiale. Scopriamo la sua storia.

OK Computer grande successo dei Radiohead

La canzone fa parte di OK Computer, uno dei più grandi successi dei Radiohead, ancora oggi fortemente acclamato. Thom Yorke ha spiegato che dopo The Bends la band voleva una novità, qualcosa che fosse sempre introspettivo ma meno triste:

Potremmo fare un altro disco deprimente, morboso e negativo liricamente, ma non ne avevo molta voglia, per niente. E sto volutamente scrivendo solo le cose positive che sento o vedo. 

Non per questo OK Computer è un disco “allegro”, per così dire, ma anzi analizza diversi aspetti della vita umana. No surprises, ad esempio, famosissima canzone dall’album, tratta il tema dell’alienazione. L’ispirazione per questo disco fu varia e molto elaborata, la sua lavorazione è improntata allo sperimentalismo. Niente più chitarre come in The Bends, ma un sound nuovo, ricercato e particolare.

L’ispirazione di Paranoid android

Paranoid android si è guadagnata un posto nel cuore dei fan dei Radiohead. Primo singolo tratto da OK Computer, il titolo fa riferimento alla Guida galattica per gli autostoppisti. Infatti, Marvin the Paranoid Android è un personaggio della celebre saga di Douglas Adams. Thom Yorke ha dichiarato di essersi ispirato a John Lennon, in particolar modo alla canzone Happiness Is a Warm Gun che è nata dal mix di tre canzoni diverse, tre temi diversi chiamati da Lennon Dirty Ol’ Man, Junction (“Giuntura”) e The Gunman / Satire of 50’s R+R. La canzone è conosciuta anche per il video ufficiale che non è altro che un videoclip animato. Lo stile è molto smeplice, è molto colorato e fa vedere due amici che incontrano tante persone di vario genere, anche discutibile. La band appare solamente in cameo in un bar. Thom Yorke si è ispirato infatti ad un’esperienza vissuta in un bar quando si trovò circondato da gente drogata, lo colpì in particolare una donna, una prostituta, che ha definito quasi “disumana”. Quindi il brano mostra follia, violenza, droga, ecc.

 

Share