14 May, 2021, 20:31

Slipknot, Corey Taylor spiega perché la band indossa le maschere

Gli amanti e i conoscitori degli Slipknot sanno che la componente principale della band statunitense è rappresentata dall’utilizzo delle maschere da parte della band metal che, in più occasioni, ha avuto modo di evolversi nella sua immagine cambiando le stesse e adattandole ad esigenze e contenuti differenti. Non sempre, però, è stato chiaro perchè gli Slipknot stessi indossassero e indossino, ancora oggi, le maschere e, al di là del motivo estetico che si trova alla base di questa scelta, sono diverse le componenti che hanno dettato questa decisione. Corey Taylor ha deciso di parlarne all’interno di una sua recente intervista. 

Corey Taylor e il motivo per cui gli Slipknot indossano le maschere

Corey Taylor ha spiegato, in una recente intervista, quale sia il motivo per cui gli Slipknot indossano una maschera, nell’ambito delle proprie esibizioni e in qualsiasi altra uscita pubblica che ha riguardato la band. Il cantante ha spiegato: “Quando sono entrato a far parte della band, le maschere erano già al loro posto. L’idea della maschera è venuta da Clown che indossava la sua maschera durante gli allenamenti. E questa è tutta leggenda perché questo era avvenuto ovviamente prima che io fossi nella band.”

E ancora: “E’ venuto tutto da lui che si è presentato per gli allenamenti un giorno, ed era solo un cavernicolo fuori di testa sui suoi tamburi e con la merda nella sua maschera. Quindi, secondo la leggenda – comunque secondo la tradizione – Joey [Jordison, batteria] ha preso la sua maschera bianca e ha iniziato a indossarla. E poi, col passare del tempo, tutti hanno iniziato a ottenere le proprie cose. Ed è semplicemente successo organicamente, non era qualcosa che è stato davvero pensato, era solo qualcosa che le persone sentivano.”

Corey Taylor ha parlato anche della storia delle diverse maschere, che sono state indossate nel corso degli anni da parte dei componenti degli Slipknot, offrendo anche un significato preciso delle stesse: “E le maschere sono cambiate nel corso degli anni così tanto. Le maschere di alcune persone sono cambiate drasticamente anche prima che venissimo firmati. È stato bello, è quasi come cercare di ritrovarsi in quel tipo di stato. Per me, la maschera è sempre stata una rappresentazione della persona dentro di me che ha bisogno di questa musica. Questa è la faccia del ragazzo dentro di me che vuole cantare questa merda, che vuole sentire questa merda, che ha qualcosa da dire. Quindi è sempre stata quella rappresentazione fisica.”

Share