27 July, 2021, 03:21

Queen, Freddie Mercury: quella volta che a Sanremo prese in giro il pubblico dell’Ariston

Torniamo oggi a parlare di uno dei festival più importanti e longevi della storia della musica italiana: il Festival di Sanremo. Al Festival della canzone italiana, che si tiene con cadenza annuale nella bellissima cornice del teatro Ariston, hanno partecipato alcuni dei più grandi artisti della scena musicale italiana e, naturalmente, tantissimi ospiti internazionali. Abbiamo assistito, ad esempio, alle esibizioni di alcune grandi leggende del rock come David Bowie, Sting, Bruce Springsteen, Peter Gabriel e, poi, come dimenticare le esibizioni di alcune leggendarie band come i REM, i Queen, i Depeche Mode, gli Smiths e i Blur. Dobbiamo ammettere, però, che non sempre le cose sono andate secondo i piani. Quando ad esempio al Festival di Sanremo furono invitati i Queen… successe il finimondo!

Queen, Freddie Mercury: quella volta che a Sanremo prese in giro il pubblico dell’Ariston

Certo, di aneddoti divertenti e storie assurde intorno al Festival di Sanremo ne circolano parecchio, ma quella che stiamo per raccontarvi oggi a proposito dei Queen ha veramente dell’assurdo. La band di Freddie Mercury è stata più volte omaggiata durante il Festival della Canzone italiana nel corso degli anni ma, quando furono invitati sul parco dell’Ariston nel 1984, successe l’imprevedibile!

Per raccontare questa storia, però, è necessario fare un ulteriore passo indietro e ritornare al 1964. Quell’anno al Festival di Sanremo le cose cominciarono a prendere una brutta piega e, i produttori, decisero così di introdurre l’obbligo del playback. E, proprio nello stesso anno, la competizione canora fu estesa anche agli artisti stranieri. Detto questo torniamo alla performance dei Queen al Festival di Sanremo datata 1984.

L’esibizione della band britannica al Festival della canzone italiana

I Queen in quell’occasione avrebbero dovuto cantare una delle loro hit più famose -‘Radio Gaga‘, primo singolo estratto dell’album del 1984 “The Works“- qualcosa, però, non andò per il verso giusto. Freddie Mercury e soci, infatti, si rifiutarono categoricamente di suonare in playback. O meglio, lo fecero, ma a modo loro.

I membri dei Queen decisero quindi di suonare in playback, ma sbeffeggiando completamente il pubblico dell’Ariston e gli organizzatori del Festival di San Remo. Come? Allontanandosi volontariamente dai microfoni. Freddie Mercury, Brian May, John Deacon e Roger Taylor -presentati quella sera da Pippo Baudo e Beppe Grillo– durante quella storica serata sul palco dell’Ariston, vollero mandare un messaggio forte e chiaro: i Queen non si esibiscono in playback. E, soprattutto, la loro fu anche una sorta di ribellione alle futili regole imposte dai dirigenti del Festival della canzone italiana.

 

Share