23 settembre 2021 13:37 giovedì

I migliori chitarristi rock attuali secondo Music Radar

La rivista Music Radar ha pubblicato una classifica contenente i 5 migliori chitarristi rock del momento. Anche il 2020, d’altronde, è stato caratterizzato da musicisti di primissima categoria, pronti a valorizzare il rispettivo strumento con assoli memorabili.

Ecco cosa dice l’editoriale in merito: “Abbiamo chiesto, ora annunciamo chi avete scelto come migliori chitarristi rock del 2020. Si tratta di un vero mix tra nomi recenti, veterani e ritorni che hanno tutti realizzato i loro accordi, nonostante le restrizioni sui tour durante la pandemia. Ecco quali hai votato come i migliori del 2020″.

I migliori chitarristi rock dalla posizione 10 alla 6

Ecco quali sono i migliori chitarristi rock, iniziando dalla decima posizione occupata da Dean DeLeo, storico membro degli Stone Temple Pilots. Si sale fino alla nona casella con la coppia formata da Joe Langridge-BrownDominic Craik dei Nothing But Thieves, mentre ottavo è l’artista statunitense Jason Isbell. Settimo è Andrew Watt, che quest’anno ha collaborato con gente del calibro di Ozzy OsbournePost Malone. Alla piazza numero 6, ecco i tre chitarristi della Bruce Springsteen and the E Street Band, ossia il Boss in persona, Nils LofgrenSteven Van Zandt.

5. Tyler Bryant

Al quinto posto, ecco il leader dell’omonima band Tyler Bryant & The Shakedown, attiva dal 2009. Il 29enne proveniente dal Texas aveva programmato un 2020 all’insegna di un tour insieme ai Nickelback e agli Stone Temple Pilots, naturalmente cancellato a causa della pandemia. Quindi, la sua band si è messa al lavoro per realizzare il proprio quarto album, Pressure, uscito lo scorso 16 ottobre.

4. Stone Gossard e Mike McCready (Pearl Jam)

Due chitarristi rock straordinari entrano nella classifica dei migliori del 2020 grazie ai successi infiniti della band dei Pearl Jam. Il loro anno è stato contrassegnato dal lancio del nuovo album del gruppo, Gigaton, capace di ottenere risultati di vendita notevoli. I due collaboratori di Eddie Vedder si sono quindi confermati come autentici punti di riferimento nel loro settore di competenza.

3. Tom Morello

Ecco un altro artista che non ha alcuna intenzione di fermarsi e continua a sfornare successi a ripetizione. Nel corso del 2020, Tom Morello si è fatto notare per la straordinaria collaborazione con Ozzy Osbourne in occasione del disco Ordinary Man. Entrando nei particolari, il chitarrista ha utilizzato il suo strumento preferito per il brano Scary Little Green Men e contribuito al ritorno in grande stile del Principe delle Tenebre.

2. John Mayer

La seconda piazza viene occupata da un altro tra i chitarristi rock in grado di segnare il 2020. Il buon John Mayer ha collaborato con il cantautore soul e R&B Leon Bridges in occasione del singolo Inside Friends, riscuotendo consensi di livello da parte di pubblico e critica. D’altronde, un buon artista deve sempre mantenersi in contatto con il proprio pubblico.

1. Angus Young e Stevie Young (AC/DC)

Al primo posto, ecco due icone assolute della musica rock, forse tra le più conosciute di ogni epoca. Il 2020 è stato anche l’anno del ritorno in grande stile degli AC/DC, la band australiana più osannata al mondo. L’uscita dell’album Power Up non ha fatto altro che dimostrare quanto il gruppo abbia ancora tanta energia da mettere nei suoi progetti musicali. Il co-fondatore Angus Young e il nipote Stevie ne sono stati i protagonisti principali.

Share