30 July, 2021, 16:12

Motorhead, cosa é successo alla band dopo la morte di Lemmy Kilmster

Il 28 dicembre 2015 Lemmy Kilmister, il leggendario frontman dei Motorhead, è morto in seguito ad una dura battaglia contro il cancro. Alla sua morte molte star del rock lo hanno onorato: i membri dei Queen, dei Black Sabbath, dei Rush, dei Motley Crue e dei Foo Fighters, solo per citarne alcuni. Il tragico evento ha anche portato alla brusca fine dei Motorhead, poiché i suoi compagni di band hanno dichiarato che non sarebbero più andati avanti senza il loro leader.

I Motorhead dopo il 2015

Tuttavia questo non vuol dire che i Motorhead siano rimasti completamente in silenzio negli anni trascorsi dalla morte di Lemmy. Sono state pubblicate una moltitudine di edizioni speciali e cofanetti, comprese le ristampe di “Ace of Spades”, “Overkill” e “Bomber”, così come l’album di cover del 2017 della band, “Under Cover”. La band ha finalmente ricevuto la nomination da tempo attesa per la Rock & Roll Hall of Fame nel 2019, ma i membri rimanenti, Phil Campbell e Mikkey Dee, sono stati inizialmente esclusi dalla nomination. La protesta dei fan ha aiutato a far sì che entrambi i musicisti fossero aggiunti, ma alla fine la band non si è guadagnata la consacrazione come parte della classe 2020.

Diamo quindi uno sguardo a ciò che i membri dei Motorhead hanno fatto dalla morte di Lemmy, a partire dall’attività postuma del defunto frontman.

I progetti con e su Lemmy Kilmister

Anche dopo la morte, è apparso in due film: nel 2018 “Sunset Society” e nel 2019 nel documentario “The Rainbow”. Secondo quanto riferito, nel 2021 dovrebbe iniziare la produzione di un biopic basato sulla vita di Lemmy. Nel frattempo, l’album solista del rocker è in lavorazione da anni e si diceva sarebbe stato pubblicato nel 2017, ma l’LP deve ancora vedere la luce del sole. Alice Cooper ha per altro rivelato che il frontman dei Motorhead si sarebbe unito alla formazione degli Hollywood Vampires, se la sua salute non fosse peggiorata.

Phil Campbell resta in famiglia

Dopo lo scioglimento dei Motorhead, Phil Campbell si è messo al lavoro con un nuovo gruppo: “Phil Campbell and the Bastard Sons”. La band è un vero e proprio affare di famiglia, con Campbell affiancato dai suoi figli Todd, Dane e Tyla. Il cantante Neil Starr completa il gruppo. La band ha pubblicato un EP omonimo nel 2016, con il suo album di debutto in studio, “The Age of Absurdity”, rilasciato nel 2018. Phil Campbell ha anche pubblicato un album solista, “Old Lions Still Roar,” nel 2019, che includeva la partecipazione di Alice Cooper, Rob Halford, Dee Snider, Joe Satriani e Mick Mars.

Mikkey Dee: dai Motorhead agli Scorpions

Nel gennaio 2016, Mikkey Dee ha annunciato che avrebbe suonato con Thin Lizzy in alcuni spettacoli. Tuttavia, solo pochi mesi dopo il batterista ha dovuto revocare il suo impegno. Si è unito agli Scorpions, sostituendo James Kottak in una serie di date. Quello che era iniziato come una collaborazione temporanea è diventata qualcosa di più, poiché Dee è stato annunciato come membro permanente ufficiale degli Scorpions il 12 settembre 2016. La band sta preparando un nuovo album in studio, il loro 19 ° in totale ed il primo con Dee, con l’idea, ancora incerta, di pubblicarlo nel 2021.

Share