2 August, 2021, 15:38

Metallica, Lars Ulrich: “Il prossimo album sarà il migliore che abbiamo realizzato”

Nel corso della sua intervista, il batterista dei Metallica Lars Ulrich ha avuto modo di anticipare temi piuttosto importanti che sono legati alla pubblicazione del nuovo album in studio della band statunitense; il periodo di pandemia da Coronavirus è stato certamente difficile per numerosi artisti, band e formazioni, che non hanno saputo affrontare al meglio le difficoltà della pandemia e del lockdown; le difficoltà sono state dettate da una mancanza di pubblicazioni e, soprattutto, dalla mancata realizzazione di concerti o altre manifestazioni musicali che potessero supportare l’iniziativa degli artisti in questione.

Tra gli artisti che sono stati compromessi da un 2020 difficile anche e soprattutto dal punto di vista lavorativo, ci sono anche i Metallica, che sono però pronti a riprendersi dopo tutti i problemi personali e discografici, con la pubblicazione di un nuovo prodotto in studio che – come hanno fatto sapere – stupirà per la sua bellezza. Se il 2020 è stato l’anno del tanto atteso ritorno degli AC/DC, il 2021 potrebbe riaccogliere sulla scena artistica la band capitanata da James Hetfield; Lars Ulrich ha rilasciato importanti dichiarazioni a proposito del disco in questione, offrendo anche una prospettiva ottimistica circa il futuro della band.

Le dichiarazioni di Lars Ulrich sul nuovo album dei Metallica

Lars Ulrich ha avuto modo di anticipare che le prossime registrazioni dei Metallica, che avremo modo di osservare e ascoltare nel nuovo album in studio della band, avranno una qualità che difficilmente è stata raggiunta in precedenti pubblicazioni. Il tono, ovviamente, è stato particolarmente ironico, ma ha lasciato spazio anche ad una presa coscienza delle abilità che i Metallica vogliono mettere in campo per la realizzazione del loro nuovo album in studio: “È la cosa più pesante, la più bella. Ma scherzi a parte, se non era perché pensavamo che il miglior disco da realizzare fosse lì davanti a noi, allora perché continuare a farlo? Nei Metallica amiamo il processo creativo, ed è difficile per me immaginare che smetteremo mai di fare dischi.”

Il batterista della band ha poi continuato spiegando quanto sia importante per lui fare musica: “Scrivere mi fa sempre sentire entusiasta del futuro. È come, “Cazzo, c’è un’opportunità qui per fare ancora il miglior disco, per fare ancora la differenza. La buona notizia sul fronte dei concerti dal vivo è che quando i Metallica e altre band come i Metallica suonano di nuovo in grandi arene o concerti negli stadi, allora puoi praticamente contare sul fatto che il COVID, così come lo conosciamo, ora è finito.” 

 

Share