2 August, 2021, 16:48

Kiss, Gene Simmons: “il rock è morto, ma Billie Eilish…”

Gene Simmons non ha mai avuto troppi peli su quella sua lingua lunga e ruvida. Il bassista e cantante dei Kiss, infatti, ha sempre espresso la sua opinione senza troppi problemi, criticando quando doveva criticare ed elogiando quando c’era da elogiare. In una recente intervista, ad esempio, è tornato a parlare della scena rock (definendola ancora una volta ‘morta’), sull’iconico make-up della sua storica band e, soprattutto, ha espresso la sua personale opinione sull’artista donna del momento: la giovanissima Billie Eilish.

L’opinione del bassista e cantante dei Kiss sul rock moderno

Intervistato di recente da Gulf News, il bassista dei Kiss Gene Simmons ha parlato dello stato attuale della musica rock e, alla domanda “dicono che il rock sia morto, sei d’accordo?“, ha risposto così:

“Si sono d’accordo: il rock è morto. Ed è accaduto perchè le band di oggi non hanno avuto modo di creare quell’alone di mistero, quell’effetto glamour o cose leggendarie. Certo, i Foo Fighters ad esempio sono una grandissima band, ma pur sempre in attività da oltre 20 anni.  Quindi al massimo puoi tornare dal 1958 al 1988: 30 anni. In quegli anni ci sono stati i Beatles, Elvis Presley, i Rolling Stones, Jimi Hendrix e per quanto riguarda la disco invece c’è stata Madonna. Nell’hard rock gli AC/DC, noi e forse poche altre band. Oggi non vedo nuovi Beatles. Non esistono band così popolari.”

“Dubito che nasceranno altre band come i Beatles -ha aggiunto il bassista di Haifa durante la sua intervista- loro creavano tutto da soli: arrangiamenti, brani, poi suonavano gli strumenti e producevano la musica. Nessuna base registrata, nessun aiuto digitale, nessun correttore della voce. Gli artisti moderni si affidano troppo alla tecnologia.”

Kiss, Gene Simmons: “il rock è morto, ma Billie Eilish…”

Insomma, Gene Simmons non ha dubbi: il rock è morto già da un pezzo e, le band di oggi, non sono nemmeno lontanamente comparabili a quelle di una volta. C’è, però, secondo il bassista dei Kiss qualcuno che merita di stare in alto tra i grandi: la giovanissima cantautrice statunitense Billie Eilish.

“Billie Eilish è a dir poco fantastica, molto interessante. Lei compone davvero le sue canzoni e lo fa insieme a suo fratello. E si, sono anche piuttosto unici: è un caso davvero isolato. Anche Lady Gaga mi piace molto nella categoria delle donne. Scrive tutto da sola e canta con una gran facilità: è una musicista vera. Compone le canzoni da sola, suona il piano etc etc.”

Share