2 August, 2021, 15:54

Johnny H: il musicista, bodybuilder ed attore collegato ad Elvis Presley

Jesse Haemmerle, alias Johnny H, è un personaggio alquanto singolare, che nel corso della sua carriera poliedrica creò anche un legame particolare con una delle figure più importanti della storia della musica rock: Elvis Presley. Per capirlo a pieno è necessario prima essere a conoscenza del fatto che la madre di Elvis, Gladys Garon, avrebbe dovuto partorire due gemelli in quella notte di Tupelo. Il fratello di Elvis, Jessie Garon, nacque però privo di vita.

La scoperta di Johnny H

Questo fatto non passò mai in secondo piano nella vita del cantante, creando un legame strettissimo con la donna che gli aveva donato la vita, tanto che alla prematura morte di quest’ultima, nel 1958, Presley fu devastato. Inoltre soleva spesso dire alle persone a li più vicine con cui entrava in maggiore intimità, che molta della sua forza, a sua dire, sarebbe derivata proprio dal fatto che l’energia del gemello sarebbe in qualche modo entrata in lui. Nel frattempo, nel New Jersey, un ragazzo di nome John Haemmerle scoprì di essere stato adottato da una famiglia di Tupelo, e la sua data di nascita effettiva era l’8 gennaio 1935, proprio come Elvis.

La carriera di Johnny H

Questa prima caratteristica è solo l’inizio di una serie di avvenimenti che caratterizzarono la sua vita. Ha prestato servizio nell’Air Force e ha lavorato come ufficiale di polizia per diversi anni. Ha inoltre dedicato gran parte della sua vita al bodybuilding partecipando alla competizione Mr. America nel 1968 e fu nel team che costruì il primo tavolo da braccio di ferro con impugnature opposte, nel 1969.

Dal punto di vista artistico ha ottenuto alcuni ruoli televisivi e una parte non accreditata nel film “Serpico” del 1973. Dal punto di vista musicale ottenne maggiore successo, pubblicando diversi singoli sotto nomi diversi, tra cui Johnny H negli anni ’50 e ’60, con brani in stili Doo- Wop. Divenne noto anche per la creazione della sua chitarra acustica a V, ispirata ai razzi spaziali. Fu proprio in tale ambito che sfruttò i collegamento con Elvis Presley di cui abbiamo parlato precedentemente, con molti eventi che sono stati condivisi nel corso dei decenni.

Le “esperienze” con Elvis Presley

Haemmerle affermò per esempio di aver incontrato Elvis nel 1964 presentandosi come suo fratello Jesse, trascorrendo con il cantante circa un’ora di tempo. In un’intervista al The Sun, Haemmerle ha raccontato strane esperienze legate a Elvis come vedere un’immagine di Presley materializzarsi sul muro della sua cantina. La pagina Myspace di Haemmerle contiene altre divagazioni sulle sue visioni psichiche, inclusa una riguardante un sogno ricorrente in cui ha scambiato vestiti con il suo “fratello gemello” mentre moriva

Ad un certo punto Haemmerle arrivò a cambiare il suo nome in Jesse Garon Presley. Nel 1990 un articolo pubblicato il 19 settembre sul quotidiano di New York The Reporter citava Jesse per aver vinto un primo premio al National Creative Arts Festival di Albany nella categoria rhythm/blues/religioso per la sua interpretazione di Elvis Hit del 1970, “Kentucky Rain. Haemmerle morì nel 2003 e nel suo necrologio è indicato con il nome di Jesse Garon

Share