23 July, 2021, 22:06

Michael Jackson, La storia di Remember the time

Michael Jackson è stato un cantante senza precedenti, che ha ispirato tantissimi cantanti. Attualmente tanti sono gli artisti che cercano di imitarlo e di riprodurre la sua genialità, ciò senza mai naturalmente eguagliarlo. In ogni ambito dell’intrattenimento Michael Jackson è riuscito a battere record e a farsi notare. Il suo stile era unico e inconfondibile nella danza ma anche nel canto, con una voce particolare e coreografie curatissime. Le canzoni dal ritmo coinvolgente e spesso dai contenuti profondi, hanno segnato tutti noi e sono famosissimi. Oggi parleremo di Remember the time, una canzone forse non celebre quanto tante altre, ma comunque interessante.

L’album Dangerous e il nuovo stile del re del pop

Michael Jackson nel 1991 cambiò completamente il suo stile. Aveva capito che la musica stava cambiando, letteralmente ma anche in senso figurato e voleva evolversi. Questa evoluzione fu segnata da una grande novità: la rottura della collaborazione con il suo storico produttore Quincy Jones. La novità di Dangerous fu soprattutto il new jack swing, grazie a Teddy Riley, produttore a cui si affida. L’album è proprio il più venduto di questo genere e anche il terzo album più venduto di sempre da un artista solista maschile. Tra i brani più famosi ricordiamo la title-track, ma anche Black or White con l’iconico video ufficiale, Jam nel cui video abbiamo come guest star Michael Jordan, Give in to me che vede la collaborazione di Slash, ma anche proprio Remember the time. 

Remember the time 

Remember the Time fu scritta da Michael Jackson, Teddy Riley e Bernard Belle. Non è mai stata eseguita dal vivo se non una volta che è diventata storica: in una speciale performance ai Soul Train Music Awards del 1993, Michael Jackson dovette esibirsi seduto su di un trono. Ciò a causa di una distorsione ad una caviglia che si era procurato durante le prove. Remember the time è una canzone d’amore, che parla del ricordo di una storia che non sembra già finita, ma ancora in corso. In realtà, il video ufficiale è per la prima volta assai distante dal significato del testo. È incentrato su un’ambientazione egizia in cui Jackson si esibisce incantando Nefertiti, la moglie del Faraone Ramses II, per poi inimicarselo. La regina è interpretata dalla modella Iman, mentre il protagonista è Eddie Murphy, grande amico di Michael Jackson. Il senso della canzone si inserisce solamente nel momento in cui Jackson conquista la regina, in quanto sembra voglia ricordarle di un tempo in cui si erano amati.

Share