3 August, 2021, 14:56

Michael Jackson, La storia di You rock my world

Michael Jackson è uno dei cantanti più importanti della storia della musica. Chiamato re del pop, ha saputo coinvolgere tutti il mondo in performance incredibili e particolari. Le sue canzoni sono capolavori indimenticabili. Questo grande artista ha composto fino alla fine brani interessanti e unici. Oggi parleremo di You rock my world, uno degli ultimi lavori che uscì quando Jackson era ancora in vita. Si tratta di un singolo estratto da Invincible.

Le difficoltà di Invincible

Invincible è il decimo ed ultimo album in studio inciso da Michael Jackson, che il re del pop pubblicò con la Sony Music nel 2001. In realtà, Jackson aveva un contratto in scadenza con la Sony e voleva abbandonarla, poiché non si trovava più bene. Le ragioni erano molte, tra le quali il rapporto con Tommy Mottola, all’epoca così della Sony, che fu effettivamente licenziato dopo varie controversie. A quanto pare, aveva fatto subire episodi di razzismo. Invincibile e l’album più costoso della storia della musica, in quanto quando Jackson palesò il desiderio di abbandonare la Sony, la reazione di questa fu strategica. Sostanzialmente miravano a boicottare l’album, che quindi richiese una grande fatica di lavorazione. Michael Jackson, nonostante ciò, fu assai contento del risultato finale, dichiarando di poterlo ritenere anche migliore di Thriller.

Il tema di You rock my world

In realtà, secondo molti You rock my world non ha la stessa forza delle canzoni precedenti di Michael Jackson. Effettivamente, rispetto ad altri lavori è ripetitiva specie per quanto concerne il tema. Come vediamo nel video ufficiale, ancora una volta Jackson si esibisce per conquistare una donna di cui si è invaghito. Situazione già ritratta in The way you make me feel, quindi non troviamo un’originalità in tal senso. Per il resto, risulta una canzone d’amore, simile anche a Rock with you per il riferimento a rock. I giochi di parole con questo termine sono assai frequenti nel repertorio di Michael Jackson. In generale il testo contiene tantissimi riferimenti a canzoni del passato di Jackson, come Pretty Young Thing, Beat It, Dangerous, ecc. La canzone fu anche nominata ai Grammy Awards 2002 come Miglior interpretazione maschile. 

Il videoclip

You rock my world in mezzo al grande disagio dei contrasti con la Sony, fu l’unica ad avere un badget dignitoso che garantì l’uscita di un videoclip nello stile di Michael Jackson. I protagonisti sono Jackson e Chris Tucker che interpretano appunto due uomini che cercano di attirare l’attenzione di una ragazza, ma ci sono anche altre importanti guest star, come Michael Madsen, Billy Drago, Marlon Brando e suo figlio Miko Brando. Nel video ufficiale Jackson non si mostra mai totalmente in viso, continuando a indossare il suo classico cappello. Ciò poiché il re del pop era provato da tutte le critiche circa il suo aspetto e le polemiche sulla chirurgia plastica.

Share