27 July, 2021, 02:17

Le 5 canzoni più sottovalutate dei Led Zeppelin

Led Zeppelin sono stati in grado di segnare la storia dell’hard rock grazie a brani ed esibizioni fuori dal comune. Il gruppo di Robert PlantJimmy Page ha dato vita a tanti successi memorabili. Vediamo quali sono le loro 5 canzoni più sottovalutate.

Achilles Last Stand

Si tratta della traccia iniziale del settimo disco del gruppo britannico. Il brano prevede un mix tra mitologia, musica orientale e diverse altre culture, con una notevole complessità stilistica. John Bonham parte con la batteria e Page arricchisce con uno straordinario assolo di chitarra.

Dazed and Confused

Dazed and Confused è senz’altro il brano più famoso della lista. Tuttavia, c’è chi ritiene che questo pezzo dei Led Zeppelin meriti più considerazione. Un vero e proprio classico scritto da Jack Holmes e ripreso da Jimmy Page per gli Yardbirds, prima di riadattarlo ai Led Zeppelin.

Ten Years Gone

Proseguiamo con un brano profondo e riflessivo, più morbido rispetto ad altre proposte del gruppo. Si tratta di una canzone originariamente strumentale, con ben quattordici sessioni di chitarra messe insieme da Page. Ci ha pensato Plant, in un secondo momento, ad aggiungerne il testo.

The Lemon Song

In un album contenente successi come Whole Lotta Love, Ramble OnHeartbreaker, anche The Lemon Song merita il suo ruolo. Si tratta di pura essenza rock and roll, con assoli di basso e chitarra mescolati con voce iconica e percussioni potenti. Tutto ciò senza dimenticare lo storico riff di apertura.

The Ocean

Concludiamo con questa melodia blues rock dei Led Zeppelin, caratterizzata da riff davvero sensazionali. Il mix tra tamburi martellanti e assoli di chitarra con qualche sfumatura funky merita tanto.

Share