27 July, 2021, 16:14

David Bowie, quella volta che scrisse una lettera ad un suo fan

Di storie e leggende intorno alla figura di David Bowie -anche noto come Il Duca Bianco– ce ne sono parecchie. Quello che stiamo per raccontarvi, però, ha veramente dell’assurdo. Pare infatti che nel lontano 1967 David Bowie si presa la briga di rispondere ad una lettera inviatagli da una giovane fan.

Nel lontano 1967 David Bowie -all’epoca poco più che ventenne- ricevette una lettera alquanto strana, una lettera inviata da una ragazzina di appena 14 anni: Sandra Dodd. All’epoca Il Duca Bianco non era certo l’immensa star che conosciamo oggi, ma qualcuno cominciava già a tenere a mente questo nome.

Innamoratasi della musica di David Bowie -dopo che un suo zio le aveva regalato una copia promozionale del suo primo disco- la giovane ragazzina decise di scrivere una lettera al Duca Bianco. In questa bellissima lettera Sandra Dodd paragona la musica di Bowie a quella dei Beatles e, soprattutto, si offre volontaria per fondare un fan club del Duca Bianco in America.

E naturalmente, da vero gentleman, David Bowie non ci mise tanto prima di rispondere alla lettera.

“Inizio col dirti che il mio vero nome è David Jones e non starò qui a spiegarti perché ho cambiato nome. Grazie, grazie per avermi scritto e per essere stata così gentile con me. Ti prego di farlo ancora e di raccontarmi un po’ di cose sul tuo conto. Sinceramente tuo, David Bowie.”

Share