18 May, 2021, 07:45

Michael Jackson, Il significato di Dirty Diana

Michael Jackson è stato uno dei cantanti più influenti degli ultimi anni. Un artista completo, versatile e poliedrico che ha saputo nella sua carriera contaminare generi e non solo. Ha sempre trovato ottime combinazioni per contribuire a costruire una forma di intrattenimento unica che ha stregato tutti, fino a farlo proclamare re del pop. Anche dopo la sua morte, i record di Jackson restano intatti e addirittura si incrementano. Thriller è ancora l’album più venduto della storia della musica. Altro grande successo è stato l’album successivo, Bad, il primo e unico album della storia ad avere cinque singoli in vetta alle classifiche. Cinque canzoni su undici tracce: Bad, The way you make me feel,,I just can’t stop loving you, Man in the mirror e Dirty Diana. Oggi parleremo del significato di quest’ultima.

Dirty Diana e la storia di Lady D

Innanzitutto il brano è famoso per un aneddoto circa Lady Diana. Infatti, durante il Live in Wembley del 1988, uno dei concerti più amati del re del pop, era presente la famiglia reale. Quindi, anche Lady D. Michael Jackson non volle cantare la canzone “Dirty Diana”, anche se era prevista in scaletta, per non offendere la principessa. Fu lei però a prenderlo da parte e dirgli di eseguirla lo stesso. Chiaramente il brano non ha niente a che vedere con Lady D, semplicemente riporta il suo stesso nome.

Il significato della canzone

Infatti, in un’intervista a Barbara Walters nel 1997, Michael Jackson spiegò il significato della canzone:

“Ho notato che alcuni chiamavano Lady Diana ‘Dirty Diana’. La canzone non è su Lady Diana, ma parla di un certo tipo di ragazze che bazzicano ai concetti o ai club, sai, le chiamano groupies. Ho vissuto in queste cose per tutta la mia vita, queste ragazze fanno di tutto con la band e dopo, sai, tutto ciò che puoi immaginare. Così ho creato una canzone chiamata Dirty Diana”.

La protagonista di questo brano è quindi una groupie, una figura che ritroviamo anche in altri brani di Michael Jackson, come la famosissima Billie Jean. Con il tempo ci sono comunque state diverse congetture riguardo alla Diana del brano, alcuni hanno addirittura pensato si trattasse di Diana Ross. Non può chiaramente essere così se consideriamo che tra i due c’è sempre stato un rapporto di profonda amicizia. Nella sua autobiografia Moonwalk il re del pop ha decantato più volte la sua stima nei confronti della cantante.

Share