18 May, 2021, 08:40

Le migliori band che non sarebbero mai esistite senza i Nirvana

I Nirvana hanno caratterizzato una grandissima influenza per una serie di artisti che hanno fatto la storia della musica, e che si sono particolarmente ispirati alla band statunitense capitanata da Kurt Cobain. Attraverso i loro grandi successi e grazie ai grandi capolavori realizzati, i Nirvana hanno saputo instaurare un vero e proprio genere musicale, di grandissima realtà artistica, in grado di influenzare le generazioni successive. A questo punto, dunque, vogliamo considerare quali sono le migliori band che non sarebbero mai esistite senza Nirvana, prendendo in esame anche le dichiarazioni dei singoli membri della band, che dimostrano quanto importante sia stata l’influenza della band statunitense.

30 Second To Mars

Nel considerare una band come i 30 Second To Mars, non si può non prescindere dalla figura dell’attore e musicista Jared Leto, che molti sottovalutano dal punto di vista artistico ma che – in realtà – ha offerto ottimi lavori discografici con la sua formazione. I prodotti in questione mostrano tutta la grande influenza a una band come i Nirvana, come si può cogliere anche e soprattutto dal punto di vista specifico dell’atteggiamento della band.

A tal proposito, l’attore e musicista ha parlato a proposito, spiegando quanto segue: “Sono stati una grande band con un cantautore geniale, che aveva una voce inarrestabile. Insieme hanno prodotto un suono davvero insolito. Ma penso che ci fosse qualcos’altro che i Nirvana hanno dato: era il permesso per tutti noi di avere il diritto di usare uno strumento e creare, indipendentemente dalla vostra skillset o dal vostro talento. E questa è una lezione potente. Non credo che sarei qui se non fosse per quell’intuizione.”

Weezer

Seconda tra le band che non sarebbero mai esistite senza i Nirvana che vogliamo considerare all’interno della nostra classifica è la realtà artistica e musicale dei Weezer, che hanno saputo trarre numerosi insegnamenti artistici e culturali dalla splendida esperienza che i Nirvana hanno avuto dal punto di vista musicale, nel corso della loro carriera.

Rivers Cuomo ha parlato del grande esempio che Nevermind ha saputo dare: “E ‘stato così vicino a quello che volevo fare. Ho pensato, Posso scrivere progressioni di accordi del genere. So scrivere melodie così. Questo è qualcosa che posso fare. Questo accadeva quando i Weezer hanno iniziato. Probabilmente ho scritto The Sweater Song e The World Has Turned and Left Me Here and My Name is Jonas quel mese – tutte quelle prime canzoni di Weezer – e poi abbiamo fatto la nostra prima prova a febbraio di 92. È impossibile evitare la conclusione che Nevermind ci abbia davvero ispirato a farlo.”

Ash

Chiudiamo con l’esempio più palese e rappresentativo di band che non sarebbe mai esistita senza i Nirvana: gli Ash si basano sull’esperienza umana e musicale di Tim Wheeler, che ha avuto modo di militare, anche se solo per pochissimo tempo, nei Nirvana, in collaborazione con i membri della band; le sensazioni provate sono state edificanti e hanno portato a un’esperienza inedita, tale da determinare la nascita della band.

Share