R3M
LIVE

Radiohead, la storia di “True Love Waits”

La band di Thom Yorke, i Radiohead, si formano ad Abingdon, nel 1985. Dopo aver firmato con la EMI nel 1991 esce il loro primo singolo, forse oggi uno dei più acclamati o, quantomeno, conosciuti: Creep. Il successo del pezzo è dovuto anche ai consensi riscossi dalla pubblicazione del loro primo album, dal titolo Pablo Honey, del 1993. Dopo l’uscita del successivo The Bends (1995) e l’approdo alla fine degli anni Novanta con OK Computer, i Radiohead diventano uno dei gruppi più famosi, ascoltati e affiancati dalla critica. Alla pubblicazione di questa pietra miliare degli anni Novanta, segue quella di Kid A (2000), un album completamente nuovo, che prende ispirazione dalla musica Jazz, elettronica e classica. Oggi ci occuperemo della gestazione di una loro canzone, True Love Waits. Ecco la storia:

Quando è stata composta “True Love Waits” dei Radiohead?

Sebbene il brano figuri in album successivi, in verità, True Love Waits dei Radiohead è stata suonata per la prima volta nel 1995. Thom Yorke, infatti, la scrive proprio durante quel periodo, circa due anni dopo aver conosciuto Rachel, moglie e madre dei suoi due figli.

La band decise di suonarla nel 1995 per il tour di The Bends, ma la canzone non fu mai inserita nell’album, né troverà subito posto tra i successivi. Come mai questa scelta? A quanto pare la band non era soddisfatta dell’assetto generale della canzone, tanto che decise di scartarla anche da OK Computer -in cui avrebbe potuto anche trovar posto- album del 1997. Come spesso accade però, se non è soddisfatta la band, troppo lo è il pubblico, che in questo caso continuò a chiederla assiduamente nei concerti. Sorprendentemente, il brano non farà parte nemmeno di Kid A, altro successo alle soglie degli anni Duemila, caratterizzato da sperimentazione, nuovi influssi e innovazioni. Quale sarà, allora, il posto definitivo di True Love Waits?

La soluzione finale

Prima di approdare ad una soluzione finale concreta e ad una sistemazione stabile per il brano tanto amato dal pubblico, dovranno passare ancora tanti anni. True Love Waits sembra un progetto tormentato dei Radiohead, è come se non fosse mai perfetta, mai completa. Nonostante ciò, viene inserita nel live studio I Might Be Wrong e -finalmente, quasi- troverà, dopo una serie di indiscrezioni, definitivamente posto in A Moon Shaped Pool, in cui figurerà come ultima traccia. La canzone, ora diversa nel suo assetto, sembra essere molto lontana dal suo assetto originale. D’altronde, sono gli anni della separazione per Thom, anni che coincidono anche con l’aggravarsi della malattia di Rachel, morta poi di cancro.

I’ll drown my beliefs
To have your babies
I’ll dress like your niece
And wash your swollen feet
Just don’t leave
Don’t leave
I’m not living
I’m just killing time
Your tiny hands
Your crazy kitten smile
Just don’t leave
Don’t leave

Articoli correlati

Condividi